Disturbi cognitivi e demenze, l’impegno dell’Aou di Ferrara verso i malati e i loro familiari

logo-aou-ferrara

aou-ferrara-corridoio-settore-1-spalle-natale

Ferrara, 20 settembre 2019 – In occasione della Giornata Mondiale dell’Alzheimer (21 settembre 2019) l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara vuole contribuire a creare una coscienza pubblica sugli enormi problemi provocati da questa malattia. Una patologia che ruba i ricordi e rende le persone che ne sono affette completamente dipendenti.

Il S. Anna intende rinnovare l’impegno verso i malati e i loro familiari, attraverso le azioni di presa in carico e di cura svolte dal Centro per i Disturbi Cognitivi e Demenze (CDCD). Un Servizio composto da diverse Unità Operative: Geriatria, Medicina Interna Universitaria e Neurologia.

La scelta di coinvolgere più professionisti è dettata dall’esigenza di soddisfare i plurimi bisogni dei pazienti, creando una rete di professionisti che possano collaborare per fornire ai pazienti le risposte più adeguate ai loro bisogni. Il CDCD collabora anche con la rete dei servizi territoriali e le Associazioni di volontariato.

Si evidenzia perciò la necessità di continuare un percorso di informazione, con l’obiettivo di sollevare il carico familiare e tutelare il paziente possibilmente nel proprio contesto.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>