“Percorso nutrizionale per donne in gravidanza e allattamento”. Il progetto dell’AOU Senese all’Expo

logo-AOU-Senese

Sarà presentato il 28 settembre a Expo Milano il progetto nutrizionale per il benessere delle donne dell’AOU Senese, vincitore nella sezione “Alimentazione nei cicli vitali della donna” della onlus ONDA – Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna

dieteticamedica_materno

L’equipe di Dietetica Medica dell’AOU Senese

Siena, 25 settembre 2015 – Il progetto vincitore dell’AOU Senese su “Alimentazione nei cicli vitali della donna” all’Expo di Milano, Padiglione Italia. Nell’ambito delle iniziative promosse da ONDA – Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna, l’AOU Senese si è infatti classificata tra le 4 migliori aziende sanitarie italiane con il progetto strutturato dall’UOSA Dietetica e Nutrizione Clinica dal titolo “Percorso nutrizionale per donne in gravidanza e allattamento”.

Il progetto sarà presentato dal medico nutrizionista Barbara Paolini. “Il nostro percorso nutrizionale – spiega Paolini – ha l’obiettivo di proporre alle donne uno stile alimentare che possa contribuire a ridurre le complicanze in gravidanza e prevenire un eccessivo aumento di peso. È importante accompagnare le donne con il giusto regime alimentare anche durante l’allattamento perché, in questa fase, cambiano le esigenze nutrizionali e le necessità del corpo”.

Il percorso, già attivo dal 2013, viene portato avanti con ottimi risultati insieme ai reparti di Ginecologia e Ostetricia e Diabetologia delle Scotte, medici di base e ginecologi del territorio. “Nella nostra unità operativa – conclude Paolini – le donne possono trovare un punto di riferimento perché la corretta alimentazione influenza la salute e ha un ruolo nevralgico nel prevenire numerose patologie. Vogliamo fare non solo informazione ma anche assistenza specifica nei cicli vitali femminili: adolescenza, gravidanza e allattamento, menopausa ed età matura. Abbiamo inoltre un percorso nutrizionale dedicato alle donne con tumore al seno, in collaborazione con la onlus Serena”.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *