Gestione delle infezioni complesse in ospedale, incontro scientifico all’Aou di Ferrara

logo-aou-ferrara

dott-marco-libanore-aou-ferrara

Dott. Marco Libanore

Ferrara, 21 maggio 2019 – Il problema delle infezioni da batteri multiresistenti è estremamente attuale in sanità, come testimoniano i recenti dati epidemiologici. Per questo motivo, giovedì 23 maggio 2019 dalle ore 14.30 alle 18.30, si svolgerà, presso il Polo Didattico (Aula 2) dell’Ospedale di Cona, un corso a carattere regionale sulle strategie migliori da adottare per affrontare, in modo adeguato ed appropriato, le infezioni severe e complesse che si incontrano quotidianamente in ospedale.

L’iniziativa è organizzata dall’Unità Operativa di Malattie Infettive Ospedaliera (Direttore: dott. Marco Libanore) in collaborazione con l’Area Rischio Infettivo (Responsabile: dott.ssa Paola Antonioli) dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara e con il dott. Rosario Cultrera della Sezione Universitaria di Malattie Infettive.

L’incontro scientifico vedrà il contributo di alcuni giovani ricercatori provenienti dall’Emilia-Romagna che, per la loro competenza e professionalità, oltre a portare esperienze diverse contribuiranno a trasferire nella pratica clinica le novità e gli arricchimenti necessari alla realizzazione di un’idonea gestione strutturata della terapia antimicrobica, al passo con i tempi, nella logica di un moderno approccio multidisciplinare.

In ospedale, dove sono presenti pazienti fragili, critici ed immunocompromessi, il controllo e la gestione diagnostico-terapeutica di queste forme infettive risulta particolarmente complessa e difficile. Per fronteggiare questa preoccupante situazione sono stati messi a punto dei modelli organizzativi, a gestione multidisciplinare, coordinati da infettivologi esperti in antibioticoterapia, i cui cardini principali sono rappresentati dalla “Sorveglianza e Controllo delle Infezioni correlate all’assistenza” e dalla “Terapia Antibiotica adeguata ed appropriata”.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>