Carenza sangue, appello alla donazione dai Dipartimenti Trasfusionali Regione Campania

logo-anaao-assomed-campania

Direzione Generale Tutela della Salute Regione Campania
Struttura Regionale di Coordinamento per le attività Trasfusionali_SRC_Campania
Dipartimenti Trasfusionali Regione Campania

sangue-globuli-rossi-cellule

Napoli, 3 agosto 2019 – La nostra Regione Campania in questo mese di agosto 2019, sta attraversando un periodo di vera difficoltà riguardo l’approvvigionamento di sangue. Abbiamo bisogno di circa 2.000 unità di sangue per coprire le necessità estive. Al contrario non c’è stata una diminuzione della richiesta di sangue.

A causa di questa grave carenza, in questo periodo, molti interventi chirurgici programmati possono correre il rischio di essere rimandati e per molti pazienti con malattie croniche potrebbe non essere garantita una appropriata terapia trasfusionale.

Chiediamo il vostro aiuto

  • Il sangue è indispensabile per affrontare le emergenze del pronto Soccorso, della Chirurgia d’Urgenza, delle Rianimazioni e delle Terapie intensive.
  • È indispensabile per affrontare una complicanza durante un intervento chirurgico o un parto difficile.
  • È un supporto fondamentale per affrontare le terapie antitumorali.
  • È indispensabile per i pazienti affetti da anemia cronica che periodicamente e per tutta la vita devono effettuare una trasfusione o come ad esempio succede ai nostri pazienti microcitemici/talassemici.

La donazione: un atto semplice e sicuro
Tutte le persone dai 18 ai 65 anni possono recarsi presso i Servizi Trasfusionali di Napoli e della Regione Campania , muniti di un documento di riconoscimento. Dopo alcuni velocissimi esami pre-donazione, ci sarà un colloquio privato con il medico che giudicherà se, in base agli esami e alla storia clinica, si è idonei per donare. Tutta la procedura dura al massimo 30 minuti. Dopo un velocissimo ristoro, si può tornare alle normali attività quotidiane.

Gli esami del sangue: ci teniamo alla salute del nostro donatore
Il sangue verrà approfonditamente analizzato per individuare possibili malattie che possono essere trasmesse al ricevente. I virus dell’epatite, B, C e HIV, la sifilide, lo stato funzionale del fegato, del rene, del metabolismo in generale, colesterolo ed i trigliceridi, fanno parte del pattern di esami effettuati sul sangue del donatore.

A giudizio del medico, tutti gli esami del sangue possono essere effettuati, ad esempio il PSA per gli uomini adulti o gli esami tiroidei. I risultati saranno spediti per posta al domicilio del donatore.
Con la visita e gli esami del sangue, la salute del donatore è periodicamente monitorata!

Un gesto che fa la differenza
Donare il sangue è una grande occasione per dimostrarsi sensibili e solidari. Donare non significa solo aiutare un proprio parente o amico malato, ma è una scelta personale di apertura e solidarietà verso tutti gli altri e che fa bene anche a se stessi. Cosa si può offrire di più del proprio sangue? Cosa c’è di più prezioso? Abbiamo bisogno ora della grande e tradizionale generosità dei Campani.

Ti aspettiamo! I Servizi Trasfusionali regionali sono aperti dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 fino alle ore 12.30.

Dott. Michele Vacca
Direttore SRC Regione Campania

Dott. Bruno Zuccarelli, Dott. Alfonso Fortunato, Dott. Giuseppe Pipolo
Direttori Dipartimenti di Medicina Trasfusionale Regione Campania

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>