Aids, la Croce Rossa nelle scuole e nelle piazze d’Italia per campagna di sensibilizzazione e prevenzione

logo-croce-rossa-italiana-cri

Roma, 30 novembre 2016 – Anche quest’anno in occasione della Giornata mondiale per la lotta all’AIDS, il 1 dicembre, i Giovani della Croce Rossa Italiana saranno presenti in numerose piazze su tutto il territorio nazionale, per sensibilizzare la fascia più giovane della popolazione all’educazione alla sessualità, alla prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale, e per far conoscere i rischi dei rapporti non protetti.

L’incidenza di nuove diagnosi nei giovani è infatti molto maggiore rispetto alla popolazione generale, motivo per cui il 1 dicembre tanti Giovani CRI saranno nelle scuole, piazze e locali d’Italia per sensibilizzare i loro coetanei in attività di prevenzione ed educazione alla salute, e offrendo la possibilità di sottoporsi a screening e diagnosi precoce. In tutta Italia sono coinvolti oltre 100 comitati locali CRI, cinque le città dove verranno distribuiti test rapidi per l’HIV, mentre più di 40 quelle in cui verranno proposti percorsi di sensibilizzazione che si concluderanno con la consegna di un preservativo gratuito.

La giornata, anno dopo anno non perde d’importanza, perché è ancora tanta la disinformazione tra i ragazzi su queste tematiche. La rete infatti offre molte opportunità di informazione, ma spesso ci si focalizza solo sul tema della contraccezione, tralasciando i rischi di contagio per malattie sessualmente trasmissibili, non considerando quindi comportamenti sbagliati e rischiosi.

La maggioranza delle nuove diagnosi di HIV è attribuibile proprio a rapporti sessuali non protetti (in particolare MSM, etero M, etero F che sommati rappresentano circa l’80%). Da ciò deriva la necessità di sensibilizzare la popolazione sulle malattie sessualmente trasmissibili e favorire una sessualità protetta e consapevole.

Per questo Croce Rossa si impegna giorno dopo giorno in attività verso la gioventù che possano fornire una chiara consapevolezza dei rischi e dei metodi di protezione efficaci in ambito di sessualità.

A Roma i banchetti informativi di CRI dove è anche possibile effettuare gli screening sono:

  • dalle 14.00 alle 20.30 – Stazione Termini (Unità di Strada)
  • dalle 9.00 alle 13.00 – Tor Bella Monaca (Unità di Strada)  – dalle 14.00 alle 23.00 – Piazza Vittorio (Giardini Nicola Lipari) – dalle 20.30 alle 00.30 – Gay Street (via di S. Giovanni in Laterano).

A Milano, screening effettuabili presso l’ambulatorio della sede CRI di Milano in via Marcello Pucci, 7 – dalle 8 alle 12.00 e dalle 15 alle 19.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *