Patologie oncologiche della donna. A Benevento un seminario e screening gratuiti

vittoria-principe

Dott.ssa Vittoria Principe

Benevento, 30 novembre 2016 – Si terrà venerdì 2 dicembre, a partire dalle ore 9.00, presso l’Una Hotel di Benevento, una giornata di approfondimento seminariale organizzata dall’Associazione “Io più forte di …TE” di Vittoria Principe, sui temi del recupero della donna affetta da patologie oncologiche.

La giornata vedrà la presenza di specialisti del settore, non solo delle Strutture Sanitarie del Territorio, ma anche di altre realtà, oltre i confini provinciali e regionali. L’iniziativa si avvale del patrocinio di Provincia di Benevento, Ordine dei Medici, Ordine degli Avvocati, Confindustria e della Casa Farmaceutica Bruno SpA.

Si partirà dal discorso preventivo per arrivare alle specificità oncologiche. Poi saranno affrontati i temi della riabilitazione: fisica, alimentare, estetica, psicologica della donna oncologica. Si parlerà anche di diritti ed assistenza, delle nuove frontiere della ricerca e dell’importanza dell’associazionismo e del volontariato (terzo settore) con una tavola rotonda conclusiva.

Durante la giornata, presso l’Una Hotel il Molino, saranno effettuati screening gratuiti per le donne dalla dott.ssa Venere De Blasio. Inoltre l’Associazione “Io più forte di…Te” illustrerà la partnership avviata a livello nazionale con L’APEO, associazione di estetica oncologica della dott.ssa Ambra Redaelli. Il contesto sarà arricchito da una mostra di quadri “La Rinascita” dell’artista avv. Mariella Perifano.

Sono previsti i saluti Istituzionali del Presidente della Provincia Claudio Ricci, del consigliere Regionale on. Mino Mortaruolo e del Sottosegretario Umberto Del Basso De Caro.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>