Influenza, deceduto un 63enne in rianimazione

logo-aou-ferrara

AOU Ferrara_corridoio settore1 spalle natale

Ferrara, 19 gennaio 2018 – Ieri pomeriggio (giovedì 18 gennaio 2018) è deceduto nel Reparto di Anestesia e Rianimazione Ospedaliera del Sant’Anna di Cona un uomo di 63 anni, residente nel ferrarese, con positività al sottotipo del virus dell’influenza A, H1N1.

Il paziente è stato ricoverato all’Ospedale di Cona il 5 gennaio scorso e a causa delle sue specifiche condizioni cliniche non rientrava nei casi trattabili con ECMO (Extra Corporeal Membrane Oxygenation, in italiano Ossigenazione Extracorporea a Membrana), la cui apparecchiatura si trova all’ospedale S. Orsola di Bologna.

L’ECMO è una tecnica di circolazione extracorporea utilizzata in ambito di rianimazione per trattare pazienti con insufficienza cardiaca e/o respiratoria acuta grave potenzialmente reversibile ma refrattaria al trattamento farmacologico e medico convenzionale massimale.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>