Immunoncologia, ‘Workshop di Economia e Farmaci 2019’ a Roma

logo-gemelli-cattolica

laboratorio-ricerca-analisi-provette

Roma, 9 novembre 2019 – Il Workshop di Economia e Farmaci – WEF- è un progetto innovativo di ricerca e formazione, spiegano i responsabili scientifici Americo Cicchetti – Direttore Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari (ALTEMS), Professore Ordinario di Organizzazione Aziendale, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma e Antonio Gasbarrini – Professore di Gastroenterologia, Facoltà di Medicina, Università Cattolica del Sacro Cuore e Direttore dell’Area Gastroenterologia e Oncologia Medica e della UOC Medicina Interna e Gastroenterologia della Fondazione Policlinico Universitario Gemelli IRCCS di Roma: un gruppo di lavoro multidisciplinare che include clinici, farmaco economisti, farmacologi, bioeticisti e pazienti, studia le patologie a più elevato impatto sulla spesa sanitaria, per valutarne le diverse dimensioni cliniche, economiche e sociali e fornire alle Istituzioni le evidenze necessarie a prendere decisioni solide.

In particolare il WEF Immuno-oncologia 2019 intende affrontare i temi dell’impatto economico e sociale legati alle malattie oncologiche oltre che la sostenibilità della spesa sanitaria e farmaceutica per l’immunoterapia. Il focus sarà sull’accesso ai farmaci innovativi in oncologia, salva-vita per molti pazienti, sulle disparità di accesso, sulle problematiche relative a costi e rimborsi per queste molecole.

L’evento si svolgerà a Roma, Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani (Via della Dogana Vecchia, 29), il prossimo 13 novembre. Al centro della giornata sarà la discussione di un documento di proposta da rivolgere alle istituzioni per risolvere le problematiche, tutte italiane, dell’accesso ai farmaci innovativi in oncologia.
La giornata prenderà il via con la presentazione delle tematiche del Convegno da parte di Americo Cicchetti e Antonio Gasbarrini, con una sessione sul sistema sanitario e la sfida in oncologia da loro moderata.

A seguire sarà la volta degli interventi di Americo Cicchetti su “Il modello del Sistema Sanitario Nazionale: dove siamo e prospettive”, di Francesco Perrone, Direttore UOC Sperimentazione Clinica – Istituto Nazionale Tumori Fondazione Pascale IRCCS, Napoli, che presenterà una relazione intitolata “L’eccellenza dell’oncologia italiana all’interno del sistema universalistico” e del professor di Giampaolo Tortora, direttore del Comprehensive Cancer Center della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, Direttore dell’UOC Oncologia Medica e ordinario di Oncologia Medica presso l’UCSC e di Francesco De Lorenzo, Presidente della Federazione delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (FAVO), che affronteranno insieme i punti critici della gestione del paziente oncologico oggi in Italia.

La giornata sarà dedicata in particolare all’innovazione farmaceutica in oncologia con un focus sull’immunoterapia oggi e il ruolo del fondo innovativi per la sostenibilità della spesa, a cura di Carmine Pinto, Direttore di Oncologia Medica, Clinical Cancer Centre, AUSL-IRCCS di Reggio Emilia; mentre Patrizia Popoli dell’Istituto Superiore di Sanità si concentrerà sui Criteri di definizione del valore e dell’innovazione in oncologia.

La giornata prevede anche una Tavola Rotonda dal titolo “La variabilità del percorso del paziente oncologico da regione a regione: il ruolo delle reti oncologiche e degli altri stakeholder”, condotta dal giornalista Nicola Cerbino, cui interverranno Gianni Amunni, Direttore dell’Istituto per lo Studio, la Prevenzione e la Rete Oncologica (ISPRO), Giordano Beretta, Presidente dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM), Oscar Bertetto, Direttore Dipartimento Funzionale Interaziendale Interregionale Rete Oncologica del Piemonte e della Valle D’aosta, AOU Città della Salute e della Scienza di Torino, Livio Blasi, Presidente del Collegio Italiano dei Primari Oncologi Medici Ospedalieri – CIPOMO, Pier Franco Conte dell’Istituto Oncologico Veneto, Alessandro Ghirardini Coordinamento Reti Clinico – Assistenziali, AGENAS, Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, Francesco Perrone, Direttore UOC Sperimentazione Clinica – Istituto Nazionale Tumori Fondazione Pascale IRCCS, Napoli.

Carmine Pinto presenterà quindi le proposte operative del Gruppo WEF e, in chiusura, ci sarà una tavola rotonda condotta da Nicola Cerbino, intitolata “Discussione e confronto sul futuro del fondo dei farmaci innovativi in oncologia” con Mauro Biffoni del Dipartimento Oncologia e Medicina Molecolare, Istituto Superiore di Sanità, Roma, Marco Marchetti, Responsabile Centro Nazionale per l’Health Technology Assessment, Istituto Superiore di Sanità, del farmacologo Nello Martini, Presidente, Fondazione Ricerca e Salute (ReS), Roma, Patrizia Popoli, Giorgio Racagni, Professore Ordinario di Farmacologia, Dipartimento di Scienze Farmacologiche, Università degli Studi di Milano, Milano. Presidente Eletto, Società Italiana di Farmacologia.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *