Ricerca scientifica e innovazione, UniTO ed ENEA firmano convenzione

logo-enea

accordo-enea-unito-federico-testa-e-gianmaria-ajani

Federico Testa e Gianmaria Ajani

Torino, 17 aprile 2018 – Oggi, nel Salone del Rettorato dell’Università di Torino, Gianmaria Ajani, Rettore, e Federico Testa, Presidente dell’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile, hanno firmato l’accordo triennale di collaborazione scientifica.

Le attività da realizzare congiuntamente saranno la ricerca scientifica e innovazione, a livello regionale, nazionale ed europeo nelle aree Scienze ambientali, Energia, ICT, Industria 4.0, Mobilità, Fusione e sicurezza nucleare, la condivisione di infrastrutture di ricerca e l’organizzazione di seminari di studio, convegni e altre iniziative finalizzati alla diffusione dei risultati della ricerca.

Aree Tematiche d’interesse comuni

Ambito “Scienze ambientali”

  • Cambiamenti climatici, qualità dell’aria, recupero architettonico e rigenerazione urbana, salvaguardia del patrimonio culturale, economia circolare
  • Biotecnologie industriali, bioraffinerie multiprodotto, chimica sostenibile

Ambito “Energia”

  • Cambiamento comportamentale (engagement e titolarità) nella diffusione della cultura sull’Efficientamento Energetico
  • Tecnologie basate sull’idrogeno
  • Fonti rinnovabili, Sicurezza e efficienza energetica del futuro, scambio termico avanzato
  • Smart grid/smart energy systems

Ambito “ICT”

  • Smart cities/communities, smart buildings
  • Cybersecurity Ambito “Industria 4.0”
  • Industria 4.0, inclusa robotica, Produzione primaria, Industria alimentare, Impiantistica e strutture per l’industria agro-alimentare

Ambito “Mobilità”

  • Mobilità sostenibile, Green vehicle, Transport efficiency
  • Materiali e processi per un’industria manifatturiera competitiva, tecnologia dei materiali esposti a metallo liquido, modellazione dello scambio termico in metalli liquidi.

Ambito “Fusione e sicurezza nucleare”

  • Diagnostica e rivelatori nucleari
  • Acquisizione dati e sistemi di controllo
  • Materiali per applicazioni nucleari (leghe per alte temperature, compositi C-C e C-Ox, materiali micro e nanoporosi, superconduttori ad alta T)
  • Fisica medica nucleare

Dipartimenti/Centri interessati
Informatica, Fisica, Chimica, Culture, Politica e Società, Dipartimento di Economia e Statistica “Cognetti de Martiis”, Matematica “Giuseppe Peano”, Scienza e Tecnologia del Farmaco, Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari, Scienze della Terra, Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi, Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio, Agrinnova.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>