Human Technopole, aperti i bandi per il management. Avviata selezione per nuove nomine

logo-human-technopole

Prosegue lo sviluppo della Fondazione Human Technopole, il nuovo istituto di ricerca multidisciplinare sulle scienze della vita che sta sorgendo a Milano, con l’avvio della selezione del responsabile delle operazioni e dei quattro membri del Comitato di gestione

medico-ospedale-laboratorio-analisi-ricerca

Milano, 16 luglio 2018 – Human Technopole, il nuovo istituto di ricerca multidisciplinare sulle scienze della vita che sta sorgendo a Milano, avvia la selezione per la nomina del responsabile delle operazioni e dei quattro membri del Comitato di gestione, l’organo che ha i compiti di delineare e implementare la struttura organizzativa della Fondazione che lo governa.

Si tratta di un ulteriore importante progresso nell’attivazione di questo progetto scientifico, che rappresenta il cuore del MIND, il Milano Innovation District, l’area dove si è tenuta Expo 2015.

I membri del Comitato di gestione saranno in carica per quattro anni e potranno essere confermati una sola volta. Il responsabile delle operazioni, che avrà l’incarico della gestione operativa delle attività della Fondazione e del personale amministrativo, avrà un mandato di tre anni con possibilità di successiva assunzione a tempo indeterminato.

Il termine entro il quale presentare domanda di partecipazione a queste selezioni è il 16 settembre 2018.

Sottolinea Marco Simoni, presidente della Fondazione Human Technopole: “Come era stato annunciato in occasione dell’insediamento del Comitato di sorveglianza e della nomina del direttore lo sviluppo del progetto sta procedendo in modo costante e deciso. L’individuazione del responsabile delle operazioni e dei membri del Comitato di gestione ci permetterà di entrare sempre più nell’operatività, già segnata dall’arrivo dei primi ricercatori lo scorso gennaio, e di procedere a cascata con importanti selezioni del management scientifico dello Human Technopole, a iniziare da quelle per i direttori dei centri di ricerca previsti dal progetto”.

Il responsabile delle operazioni
Riporta al direttore della Fondazione ed è responsabile del coordinamento:

  • del processo annuale di pianificazione, budget, del relativo impiego di fondi, secondo il piano strategico approvato dal Consiglio di sorveglianza;
  • della redazione del bilancio annuale;
  • delle attività di amministrazione e finanza, di acquisto di beni e servizi, della gestione dei sistemi informativi e informatici della Fondazione, della gestione del contenzioso e degli affari legali, della gestione del personale in senso lato, dello sviluppo organizzativo, del supporto alle linee di ricerca, della gestione contabile dei progetti finanziati sviluppo;
  • della determinazione del fabbisogno di personale della fondazione e della supervisione delle relative procedure;
  • della gestione operativa della Fondazione nella fase di avvio del Progetto Human Technopole;
  • del rispetto delle norme di finanza pubblica, del codice appalti, delle policies e procedure interne che governano l’utilizzo delle risorse economiche e finanziarie di cui dispone la Fondazione, nell’ambito delle sue attribuzioni in materia di presidio dei controlli;
  • di ogni altra attività delegatagli dal direttore.

La candidatura ideale vanta esperienza manageriale pluriennale in enti di ricerca, nella pubblica amministrazione o università, o una conoscenza approfondita delle dinamiche di tali organizzazioni. Possiede inoltre un diploma di laurea magistrale o titolo ad esso equipollente e una conoscenza fluente della lingua inglese.

Il comitato di gestione
È composto da cinque componenti, compreso il direttore della Fondazione. Secondo quanto previsto dallo statuto della Fondazione Human Technopole (artt. 16 e 24) svolge le seguenti funzioni:

  • nomina, all’esito di procedure selettive internazionali, i direttori dei centri;
  • nomina, previo parere vincolante del comitato scientifico, le commissioni per il reclutamento del personale;
  • definisce i regolamenti sul funzionamento della Fondazione che verranno poi approvati dal consiglio di sorveglianza;
  • propone al consiglio di sorveglianza le modifiche dello statuto;
  • sottopone al consiglio di sorveglianza il piano economico, il bilancio di esercizio e tutte le delibere, indicate all’art. 13, comma 3, dello statuto.

I candidati dovranno vantare una comprovata esperienza in ambito giuridico-amministrativo, economico-aziendalistico o nell’organizzazione e gestione di centri di ricerca scientifica o della salute pubblica. Inoltre, le candidature ideali dovranno vantare altresì una comprovata esperienza in contesti aziendali durante la loro fase iniziale di avvio.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito della Fondazione Human Technopole: www.htechnopole.it

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>