Gelli (Pd): “Serve maggiore informazione per i nostri cittadini, il nostro Sistema Sanitario è fra i migliori ma molti non lo sanno”

Federico-Gelli

On. Federico Gelli – Deputato e Responsabile Sanità Pd

Roma, 22 aprile 2015 – “Dobbiamo lavorare per mettere in condizione i cittadini di conoscere meglio il nostro sistema sanitario che è il più efficiente in Europa e il terzo al mondo. Non lo diciamo noi ma è la classifica 2104 redatta da Bloomberg su dati FMI e OMS e dove i francesi sono ottavi e gli inglesi decimi”. È quanto auspicato da Federico Gelli, deputato e responsabile sanità Pd, che stamani ha partecipato al convegno “La sanità in Italia, falsi miti e vere eccellenze”, inaugurato dal ministro alla salute Beatrice Lorenzin.

“Non è nemmeno vero che spendiamo più degli altri – spiega Gelli – perché l’Italia investe nel Sistema Sanitario Nazionale il 9% del PIL contro la media del 11 % degli altri paesi europei. Dagli argomenti affrontati oggi pare evidente che serve una maggiore informazione per evitare che si creino e si consolidino convinzioni sbagliate e per questo anche pericolose. Basta citare – sottolinea il parlamentare – la vicenda stamina dove anche la Magistratura ha riconosciuto quello che noi dicevano da tempo e cioè che si trattava solo di una falsa illusione oppure la mai provata correlazione tra alcuni vaccini e l’autismo smentita definitivamente proprio ieri da uno studio che ribadisce invece l’importanza dei vaccini per difenderci dalle malattie. È purtroppo vero, come evidenziato anche stamani che oggigiorno la prima fonte del cittadino in molti casi è la Rete che si trasforma in prima e errata diagnosi per il paziente alimentando forti preoccupazioni e sbagliate comunicazioni. Il nostro Sistema Sanitario – conclude Gelli – deve poter rivolgersi più direttamente e facilmente per rispondere alle esigenze del cittadino e anche per raccontare meglio le nostre eccellenze che hanno permesso alla sanità italiana di essere considerata fra le migliori.”

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *