Internet, social media e apps in clinica medica. Un Seminario al S. Anna di Cona

logo-aou-ferrara

telefono-cellulareFerrara, 6 giugno 2016 – Mercoledì 8 giugno, dalle ore 14.30 alle 18.00, nella Sala Congressi dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Cona si terrà il Seminario “Internet, social media e apps per acquisire conoscenze e praticare la clinica” tenuto dal dott. Eugenio Santoro, organizzato dalla Biblioteca Interaziendale di Scienze della Salute del Servizio Interaziendale di Formazione e Aggiornamento.

Nel corso degli ultimi anni abbiamo assistito a una nuova rivoluzione nel campo della comunicazione attraverso Internet. Al web tradizionale si stanno affiancando gli strumenti di social media (tra cui Twitter e Facebook) attraverso i quali i tradizionali fornitori di contenuti scientifici (le riviste mediche, le società scientifiche, i portali specializzati, le istituzioni sanitarie, le associazioni di pazienti) diffondono novità, articoli scientifici, risultati della ricerca, linee guida, suggerimenti per vivere in maniera più salutare. E grazie ai quali i professionisti della salute, sfruttando il meccanismo della condivisione, possono crescere alimentando discussioni e confronti con i propri colleghi.

Grazie alla loro semplicità d’uso (amplificata anche dalla disponibilità di versioni apps per smartphone e tablets) e alla rapidità con la quale si stanno diffondendo, vengono da più parti indicati come strumenti innovativi per la formazione di medici, operatori sanitari e studenti di medicina, e per il loro continuo aggiornamento.

Formazione e pratica clinica passano oggi anche attraverso le apps per smartphone, diventati strumenti multiuso presenti nelle tasche di milioni di italiani, e particolarmente amati dalla classe medica. Delle oltre 100.000 applicazioni mediche presenti nei vari “app store”, molte riguardano infatti queste due importanti aree. Occorre tuttavia prestare attenzione perché, soprattutto nell’ambito della pratica clinica, esiste ancora molta incertezza sulla loro validità e sulla loro reale efficacia.

Sebbene social media e apps mediche siano conosciuti ai più, sono ancora pochi i medici e gli operatori sanitari che sanno usare appieno questi fondamentali mezzi di comunicazione e di socializzazione, ancora meno quelli che ne sfruttano le enormi potenzialità per fini professionali. Questi sono alcune delle tematiche che saranno affrontate nel corso del seminario svolto dal dott. Eugenio Santoro, responsabile del Laboratorio di Informatica Medica dell’IRCCS – Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri. Il Seminario è a ingresso libero.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *