Il prof. Giovanni Scambia fra i componenti del nuovo Consiglio Superiore di Sanità

loghi-aogoi-agui

giovanni-scambia-direttore-unita-operativa-complessa-di-ginecologia-oncologica-del-policlinico-gemelli

Prof. Giovanni Scambia

Roma, 22 dicembre 2017 – L’Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani (AOGOI) e l’Associazione Ginecologi Universitari Italiani (AGUI) si congratulano con il prof. Giovanni Scambia per la nomina a membro del nuovo Consiglio Superiore di Sanità. Il prof. Scambia è ordinario di Clinica Ostetrica e Ginecologica e Direttore del Dipartimento per la Tutela della Salute della Donna, della Vita nascente, del Bambino e dell’Adolescente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore Policlinico A. Gemelli di Roma, nonché Presidente della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO).

“Questa nomina rende orgogliosi tutti i ginecologi e gli ostetrici italiani – dichiara la dott.ssa Elsa Viora, Presidente AOGOI – Come docente e presidente della SIGO, il prof. Scambia si è distinto per i suoi importanti meriti scientifici e per l’impegno dedicato, in questi anni, alla prevenzione e alla cura delle più importanti neoplasie femminili e alla promozione della salute e del benessere della donna. Gli auguriamo un buon lavoro e ulteriori successi, anche all’interno del massimo organo consultivo del Ministero della Salute”, conclude la presidente Viora.

“Nel formulare le nostre congratulazioni al professor Scambia, riteniamo – dichiara il prof. Nicola Colacurci, Presidente AGUI – che la presenza di un illustre docente universitario, tra i maggiori esperti in ginecologia del nostro Paese, in quest’importante organo consultivo rappresenti una ulteriore tutela per tutte le donne italiane. E ciò più che mai in un momento storico in cui si impongono scelte importanti, anche di politica sanitaria, per rafforzare ulteriormente non solo la rete di presa in carico delle patologie femminili, ma anche la stessa alleanza fra le donne e i loro medici di riferimento”.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>