Visite ed esami, prenotazioni più semplici. A Villa Sofia-Cervello arriva il Contact Center

logo Azienda Ospedaliera Villa Sofia-Cervello

villa-sofia-cervello-6Palermo, 25 giugno 2016 – Arriva un nuovo servizio per il sistema di prenotazione delle prestazioni (visite ed esami specialistici) all’Azienda Ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello, che nello stesso tempo ha pure migliorato i servizi già esistenti. Da lunedì 27 giugno sarà attivo il Contact Center, una procedura di prenotazione guidata attraverso il numero verde 800178060, attivo h24 nei giorni feriali.

Gli utenti potranno chiamare il numero verde sia da telefono fisso che da cellulare, digitare il numero della ricetta e il proprio numero di telefono, assicurandosi così la chiamata dell’operatore con l’aiuto del quale potranno perfezionare la prenotazione. La procedura si aggiunge agli altri sistemi di prenotazione già attivi, sia per il regime del servizio sanitario nazionale sia per quello di libera professione.

“Offriamo oggi all’utenza – sottolinea il direttore generale Gervasio Venuti – un sistema di prenotazione che propone diverse alternative possibili per tutti, in modo da favorire un accesso ai nostri servizi immediato e più semplice”.

Nel 2015 sono state 634.084 le prestazioni erogate in regime ambulatoriale, compresi gli esami di laboratorio che sono ad accesso diretto e le prestazioni che non richiedono prenotazione per una valorizzazione complessiva della attività ambulatoriale di 15.899.295 euro. Del totale delle prestazioni, circa 200.000 sono state erogate previa prenotazione al Sistema Cup aziendale, composto da un CUP generale ed uno specifico per le prestazioni radiologiche.

Prenotazioni al front office, via fax e Cup on line
Oltre al Contact Center, il piano messo a punto dall’Azienda dalle metà del 2015 ad oggi, ha comportato anche un potenziamento dei sistemi di prenotazione già esistenti. La prenotazione può avvenire direttamente presso gli sportelli di front-office a Villa Sofia e al Cervello, con orari che sono stati rivisti e ampliati. A partire da lunedì 27 giugno gli orari dello sportello saranno i seguenti: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.20 alle 14.00 e il martedì e il giovedì dalle ore 15.00 alle 18.00.

È inoltre possibile prenotare inviando via fax il modulo scaricabile dal sito (www.ospedaliriunitipalermo.it), con i dati della ricetta, ai numeri 091.780.81.01 e 091.780.40.67, indicando anche un recapito telefonico. Sul sito www.ospedaliriunitipalermo.it sono sempre disponibili le informazioni utili sia per prenotare che per consultare i tempi di attesa ambulatoriali aggiornati. Sempre sul sito aziendale si può richiedere una prenotazione anche on line accedendo allo specifico servizio Cup on line.

La procedura permette di inoltrare richieste di prenotazioni di prestazioni ambulatoriali in regime di servizio sanitario nazionale e di richiedere e finalizzare prenotazioni in regime di attività libero professionale intramoenia. È sufficiente effettuare la registrazione per avere accesso a tutte le richieste inoltrate e per effettuarne di nuove in maniera semplice. Una volta effettuata la registrazione e l’accesso, il sistema permetterà di richiedere una prestazione tra quelle disponibili in un apposito elenco e l’appuntamento verrà fissato dall’operatore e comunicato all’utente entro 48 ore, o tramite la mail personale dell’utente o per telefono. Inoltre l’utente potrà in qualsiasi momento, con la password comunicatagli via sms al momento dell’inoltro della richiesta e digitando il codice fiscale, entrare nella sua area personale e consultare lo stato di lavorazione della richiesta.

Qualora quest’ultima sia già stata definita può stampare il foglio di prenotazione senza attendere ulteriori comunicazioni. Con la prenotazione ottenuta potrà recarsi negli ambulatori di pertinenza, previo pagamento del ticket e/o semplice accettazione per colore che sono esenti. Se il paziente sceglie il regime libero professionale il sistema restituisce in tempo reale la data di prenotazione, finalizzando la prenotazione. Da febbraio, data del suo avvio, ad oggi circa 6.000 utenti hanno utilizzato il Cup on line.

Il Cup radiologico
Segue un percorso diverso rispetto a quelli tradizionali il sistema di prenotazione di Tac, ecografie, (sia per adulti che per bambini) e risonanze in regime di servizio sanitario nazionale che avviene attraverso il Cup radiologico. Per prenotare è necessario possedere l’impegnativa del medico.

Per Tac, Ecografie (tranne doppler) e Risonanze Magnetiche di testa, collo, colonna vertebrale e bacino, è possibile prenotare secondo le seguenti modalità: – allo sportello, dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 13.00 presso l’Unità operativa di Radiologia Padiglione Geriatrico a Villa Sofia, al numero di fax 0917808021 inviando copia della ricetta con indicato uno o più numeri di telefono attivi, per la comunicazione della data di prenotazione; per posta elettronica all’indirizzo cupradiologia@ospedaliriunitipalermo.it allegando alla mail una copia della ricetta ed indicando uno o più numeri di telefono attivi.

Per ecografie dei muscoli e delle articolazioni o per risonanza magnetica di ginocchio, caviglia, piede, mano, polso e/o gomito, è possibile prenotare secondo le seguenti modalità:

  • allo sportello, dal lunedì al venerdì dalle ore 11.00 alle 13.00 presso l’Unità operativa. di Radiologia del C.T.O. piano terra plesso centrale;
  • al numero di fax 0917808411 inviando copia della ricetta e uno o più numeri di telefono attivi per la comunicazione della data di prenotazione.

Anche le prestazioni di Medicina Nucleare, per la complessità ed alta specializzazione delle stesse sono prenotate ed accettate in modalità specifica, consultando il sito web dell’Azienda all’indirizzo http://www.ospedaliriunitipalermo.it/unitaop_medicina_nucleare. Inoltre tutte le prestazioni di medicina di laboratorio, compresi i dosaggi radioimmunologici sono prenotabili con accesso diretto presso i laboratori stessi.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *