Tumore al polmone, il ruolo della prevenzione e degli screening oncologici. Incontro all’Aou di Ferrara

Ferrara, 28 novembre 2019 – Novembre, a livello mondiale, è il mese dedicato alla sensibilizzazione del tumore al polmone. Per il secondo anno consecutivo il gruppo multidisciplinare del Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) “carcinoma del polmone” dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara ha organizza un incontro con la cittadinanza presso la Sala Estense. L’incontro avrà luogo sabato 30 novembre dalle ore 16.00 alle 18.00. Quest’anno l’appuntamento avrà lo scopo specifico di informare la popolazione sul ruolo determinante della prevenzione e sull’attuale valore degli screening oncologici.

Alla tavola rotonda parteciperanno professionisti delle due Aziende Sanitarie ferraresi. Interverranno medici del Registro Tumori, chirurghi, pneumologi, radiologi, radioterapisti, oncologi, palliativisti ed esponenti delle Associazioni di Volontariato.

Durante l’incontro verranno distribuiti palloncini e nastrini bianchi, colore simbolo della prevenzione del tumore al polmone. L’iniziativa nasce con l’intento di risvegliare le coscienze, attirare l’attenzione dell’opinione pubblica su una malattia di cui si parla sempre molto poco in Italia ed in particolare sensibilizzare quanto il fumo di sigaretta sia la principale causa d’insorgenza di questa patologia e come la prevenzione sia la miglior “terapia” in assoluto.

Parlare del tumore al polmone e farne parlare per informare, per accrescere la consapevolezza dei problemi individuali e sociali legati alla patologia e per sostenere i pazienti e le loro famiglie che stanno lottando contro la malattia.

Il tumore del polmone rimane ad oggi una delle principali cause di morte, per patologia oncologica, sia nel sesso femminile che in quello maschile. Tutto questo nonostante sia ben nota sia la stretta relazione fra fumo di sigaretta e nascita che quanto una diagnosi precoce possa essere determinante nella possibilità di cura.

Secondo i dati riportati dal Registro Tumori dell’Area Vasta Emilia-Romagna, nella Provincia di Ferrara nel il triennio 2009-2011 sono stati riscontrati 1106 nuovi casi di tumore del polmone. Per quanto riguarda la mortalità, tra il 2014 e il 2016 sono stati riscontrati 814 decessi per tumore del polmone che si attesta come prima causa di morte nella popolazione maschile e seconda nella popolazione femminile nella quale, tuttavia, sta eguagliando il tumore della mammella.

Alcuni dati sull’attività presso il S. Anna. I chirurghi della Chirurgia Toracica eseguono circa 250 interventi l’anno per patologia polmonare, la maggior parte dei quali per nuove neoplasie; gli Oncologi gestiscono mediamente circa 300 nuove visite annuali di patologia polmonare in regime di Day Hospital, a cui vanno aggiunti i pazienti che necessitano di ricovero.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *