L’AOU Senese è uno dei quattro ospedali italiani vincitori del Concorso “Alimentazione nei cicli vitali della donna” a Expo 2015

logo-AOU-Senese

briani_expo

Dott.ssa Silvia Briani – Direttore Sanitario dell’AOU Senese

Siena, 23 giugno 2015 – L’AOU Senese è uno dei quattro ospedali italiani vincitori del Concorso “Alimentazione nei cicli vitali della donna” a Expo 2015. Nell’ambito delle iniziative promosse da ONDA – Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna, l’AOU Senese ha vinto con il progetto strutturato dall’UOSA Dietetica Medica dal titolo “Percorso nutrizionale per donne in gravidanza e allattamento”.

All’evento ha partecipato Silvia Briani, direttore sanitario. “Una corretta alimentazione e il controllo dell’incremento ponderale – spiega Silvia Briani – sono fondamentali durante la gravidanza e l’allattamento. A tal fine, dal 2013, abbiamo attivato alle Scotte un apposito percorso che coinvolge varie figure professionali. I ginecologi del territorio e quelli dell’UOC Ostetricia e Ginecologia dell’AOU Senese inviano le pazienti all’UOSA Dietetica Medica, che ha istituito una fascia ambulatoriale dedicata prioritaria. A tutte le donne che giungono alla nostra osservazione viene effettuata una valutazione e un counselling nutrizionale, elaborando una terapia dietetica personalizzata, rispettando i fabbisogni specifici della gravidanza secondo i LARN cioè i livelli di assunzione raccomandati di energia e nutrienti per la popolazione italiana”.

Le pazienti vengono valutate mensilmente e lo schema dietetico viene adeguato successivamente durante la fase dell’allattamento. “Tale percorso – aggiunge Barbara Paolini, medico specializzato in scienze dell’alimentazione – ha portato ottimi risultati sia con riduzione delle complicanze in gravidanza, che di soddisfazione e benessere delle pazienti coinvolte, considerando anche che l’aumento di peso in gravidanza o un regime alimentare non corretto possono provocare disagi o problemi di salute”.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>