La sanità ferrarese nella cooperazione internazionale. Convegno all’AOU di Ferrara

logo-aou-ferrara

AOU Ferrara_ingresso1 Arcispedale S. Anna aula magna panoramica (2)

Ferrara, 8 novembre 2017 – Venerdì 10 novembre alle ore 14.00, presso l’Aula Magna dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara a Cona, si svolgerà il convegno “La sanità ferrarese nella cooperazione internazionale”, promosso dalla Società Medico Chirurgica di Ferrara.

L’evento sarà introdotto dal saluto del Direttore Sanitario del S. Anna Eugenio Di Ruscio e dall’Assessore alla Salute del Comune di Ferrara Chiara Sapigni. A moderare l’elenco di relazioni e di esperienze i Direttori delle Unità Operative del S. Anna che assolvono al ruolo di segreteria scientifica dell’evento, Andrea Franchella, per la Chirurgia Pediatrica e Roberto Zoppellari, dell’Anestesia e Rianimazione Ospedaliera.

Nel corso dell’evento verranno esposte relazioni riguardanti oltre 20 anni di cooperazione sanitaria svolta da professionisti ferraresi nei diversi continenti e in Paesi con risorse limitate, in particolare Africa, Asia ed America Latina.

Come ospiti speciali saranno presenti medici di Emergency che illustreranno il progetto di cooperazione di questa Associazione con la Chirurgia Pediatrica di Ferrara, indirizzato alla realizzazione di un centro pediatrico di eccellenza in Uganda. Prenderanno parte al convegno anche chirurghi e anestesisti dell’Azienda Ospedaliera di Padova, da anni dediti alla collaborazione sanitaria in Guinea Bissau.

L’incontro, gratuito e aperto al pubblico, rappresenta un tentativo di unire esperienze e progetti di cooperazione internazionale. Tutto questo nello spirito della missione medica nei Paesi con risorse limitate e, qui a Ferrara, dell’accoglienza e supporto professionale per utenti, adulti e bambini, provenienti da tali regioni e che necessitano di cure sia di base che altamente specialistiche.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>