Intelligenza artificiale, come cambierà la professione del medico. Conferenza a Torino con il prof. Regge

foresta-neuroni-videoinstallazione-torino

Torino, 24 giugno 2019 – In un futuro non troppo lontano l’intelligenza artificiale potrebbe competere con l’uomo nello svolgimento di molte attività lavorative, e non deve stupirci trovare tra le professioni più minacciate quella del medico.

Algoritmi matematici potrebbero infatti sostituirsi al medico nell’interpretare immagini radiologiche, nella lettura dei vetrini anatomopatologici o ancora nella scelta della migliore terapia, oppure robot chirurgici potrebbero sostituirsi alle braccia del chirurgo.

Le potenziali applicazioni dell’intelligenza artificiale in ambito medico sono numerose e affascinanti: ne parla il prof. Daniele Regge, esperto di radiodiagnostica (IRCCS Candiolo – Università di Torino), tentando di prevedere come cambierà la professione del medico.

Appuntamento con la conferenza “Intelligenza artificiale e Medicina” giovedì 27 giugno alle 18:00, nell’ambito degli eventi organizzati dalla mostra Uomo Virtuale. Corpo, Mente, Cyborg al Mastio della Cittadella di Torino (via Cernaia). Ingresso gratuito alla mostra dalle 17.30.

Per informazioni e/o prenotazioni visite:
Tel +39 011 6698904 – attivo da martedì a domenica h 10.00 – 18.30; uomo.virtuale@to.infn.it
Orari Mostra: martedì-venerdì: 9.30-19.00; sabato, domenica e festivi: 10.00-20:00; lunedì: chiusa.
La biglietteria chiude un’ora prima.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>