Ferrara contro il dolore. AOU e Azienda Usl unite per umanizzare le cure

logo-congiunto-Azienda-Ospedaliero-Universitaria-e-Azienda-USL-di-Ferrara

Ferrara aderisce alle iniziative per la XV Giornata Nazionale del Sollievo. Il Comitato Ospedale Territorio Senza Dolore interaziendale organizza diversi eventi dal 29 maggio al 12 giugno

AOU Ferrara_corridoio settore1 spalle nataleFerrara, 25 maggio 2016 – Domenica 29 maggio sarà celebrata in tutta Italia la XV Giornata Nazionale del Sollievo. Il Comitato Ospedale Territorio Senza Dolore Interaziendale (Azienda Ospedaliero-Universitaria e Azienda Usl di Ferrara) ha promosso diverse iniziative di sensibilizzazione ed informazione a sostegno di questa giornata a Ferrara, nell’Azienda Ospedaliero – Universitaria a Cona, nei Presidi Ospedalieri Territoriali, negli Ospedali di Comunità e negli Hospice.

Le iniziative prenderanno il via domenica 29 maggio per finire il 5 giugno (con un’appendice al 12 giugno). Nella giornata del 26 maggio è prevista anche l’attuazione di un’indagine conoscitiva nazionale sul dolore, sulla terapia del dolore e sulle cure palliative, tramite la distribuzione di un apposito questionario, anonimo “Dare voce a chi cerca sollievo, Osservatorio sul sollievo dal dolore”. Si tratta di un questionario da somministrare a tutti i pazienti ricoverati presso le degenze ordinarie, nei Day hospital/Day Surgery degli Ospedali di Cona, Cento, Argenta e Delta, negli Ospedali di Comunità della provincia e negli Hospice. L’indagine, in Azienda Ospedaliero Universitaria, sarà anche estesa ai pazienti di età inferiore a 18 anni e/o non collaboranti o ricoverati in Rianimazione/Terapia Intensiva. Per la valutazione del dolore saranno utilizzate scale diverse per età e caratteristiche cliniche del paziente.

Obiettivi delle iniziative:

  • coinvolgere il cittadino nella lotta al dolore;
  • informare e dare risposte puntuali alle persone sofferenti ricoverate;
  • migliorare la qualità della vita e umanizzare le cure, in un percorso “integrato” di attenzione alla persona, in equità senza differenze, Ospedale-Territorio a Ferrara e Provincia.

Ferrara contro il dolore, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara e Azienda Usl unite per umanizzare le cure. Distribuzione negli ambulatori specialistici, medici e chirurgici, di materiale cartaceo sui temi del dolore e della sofferenza. Personale medico e professional delle Aziende collaboreranno per fornire risposte o suggerimenti a specifiche richieste dell’utenza. Contatto telefonico con l’URP del S. Anna di Cona (tel. 0532/236059 o 236425 – dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 16.30).

Il 27 maggio, dalle 15.00, porte aperte all’Hospice di Codigoro “Le Onde e il Mare”: insieme per discutere dell’evoluzione delle cure palliative nel Distretto Sud-Est del territorio ferrarese, del progetto per l’hospice: il giardino terapeutico. A seguire la visita accompagnata all’interno dell’Hospice “Le Onde e il Mare”.

Il dolore delle donne. L’ospedale di Cona è inserito nel network degli Ospedali a “misura di donna”, premiato con i 3 Bollini Rosa da ONDA; gli anestesisti dedicati al percorso della partoanalgesia del S. Anna, in linea con la mission di ONDA e l’attenzione alla salute della donna, informeranno le donne gravide sulla partoanalgesia. Per l’occasione le donne gravide potranno contattare telefonicamente l’URP (tel. 0532/236059 o 236425 – dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 16.30), durante la settimana del sollievo. Saranno loro date risposte, informazioni e chiarimenti.

A Ferrara “Il dolore si cura insieme”. Punto d’ascolto telefonico attivo, nella settimana dal 29/05/2016 al 05/06/2016, aperto alla popolazione e ai ricoverati sui temi del dolore e del suo trattamento, con la collaborazione dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria S. Anna di Ferrara, che raccoglierà le telefonate trasferite dal numero verde 800/033033 e i quesiti della popolazione, e li inoltrerà telefonicamente o telematicamente alla Responsabile del Progetto Ospedale-Territorio senza dolore, dott.ssa Teresa Matarazzo per le risposte del caso.

“1, 2, 3… Stella! Stop al dolore del bambino in sicurezza”. “FEshion Eventi” propone la terza edizione di “Ferrara in Fiaba”, il grande evento dedicato ai bambini e alle loro famiglie, che si svolgerà dal 10 al 12 giugno 2016 nel “Sottomura” di Ferrara (via Baluardi), organizzato in collaborazione con la Confesercenti Ferrara e con il patrocinio del Comune di Ferrara Eventi. In occasione dell’ultima giornata, domenica 12 giugno, 2 anestesisti pediatrici dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara hanno organizzato l’evento: “1, 2, 3… Stella! Stop al dolore del bambino in sicurezza”, per sensibilizzare/informare i genitori e coinvolgere il bambino per l’autovalutazione del dolore e il suo sollievo in sicurezza.

fonte: ufficio stampa (foto del Servizio Audiovisivi dell’AOU di Ferrara)

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *