Diabete, il ruolo imprescindibile dei servizi specialistici

logo-amd-associazione-medici-diabetologi

A cura del prof. Domenico Mannino, Presidente Associazione Medici Diabetologi

diabete-e-glicemia

Rimodulazione degli obiettivi glicemici, benefici derivanti dall’impiego dei device, aggiornamenti nella terapia farmacologica del diabete tipo 2 e approfondimenti su particolari condizioni di iperglicemia.

Queste sono alcune tra le principali novità introdotte dall’edizione 2018 degli Standard di cura AMD-SID, il documento che contempla ogni aspetto relativo alla gestione del diabete, dalla prevenzione alla diagnosi, dai farmaci all’innovazione tecnologica, rappresentando ormai da più di 10 anni il ‘manuale’ di riferimento per l’intera comunità medica italiana.

Un altro importante aspetto emerso dalla revisione della letteratura ed evidenziato dai nuovi Standard di Cura è la riconferma del prezioso ruolo svolto dai servizi diabetologici specialistici. Sempre più evidenze, infatti, mostrano come le popolazioni di pazienti che seguono un percorso di cura avviato e gestito dallo specialista diabetologo presentino rilevanti benefici in termini di efficacia terapeutica, miglior qualità di vita, riduzione delle complicanze e della mortalità, maggior sostenibilità della spesa sanitaria.

domenico-mannino-presidente-amd-associazione-medici-diabetologi

Prof. Domenico Mannino

Il nostro auspicio è che, come le precedenti edizioni, anche gli Standard 2018, fornendo raccomandazioni e obiettivi aggiornati per la corretta diagnosi e il trattamento appropriato del diabete e delle sue complicanze,siano un’utile guida a disposizione di clinici, ricercatori e di tutti i professionisti coinvolti nella cura di questa patologia.

Ci auguriamo che, in virtù del contributo degli Standard al miglioramento dell’assistenza diabetologica in Italia, come dimostrano gli outcome clinici misurati dagli Annali AMD, il documento continui a rappresentare uno strumento di dialogo proficuo con il mondo delle Istituzioni, sia a livello nazionale, sia a livello regionale.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>