Prevenzione, diagnosi e cura delle malattie tiroidee. Visite gratuite all’IRCCS Policlinico San Donato

logo-irccs-policlinico-san-donato

tiroide

Milano, 18 maggio 2018 – Sensibilizzare i cittadini sulla prevenzione, la diagnosi e la cura delle malattie tiroidee: è questo l’obiettivo della Settimana Mondiale della Tiroide (21-27 maggio), alla quale aderisce l’IRCCS Policlinico San Donato.

L’Area di Endocrinologia e Malattie Metaboliche, guidata dal prof. Livio Luzi, offrirà gratuitamente la consulenza dei propri specialisti per valutare lo stato di salute della tiroide dei pazienti.

“Le malattie tiroidee, sebbene siano molto diffuse, sono spesso sottovalutate, poiché possono presentarsi anche in assenza di sintomi evidenti. Non a caso la Settimana Mondiale della Tiroide si pone l’obiettivo di sensibilizzare maggiormente su questi temi la popolazione, avvicinandola a screening precoci e fondamentali per valutare la salute di un organo dal ruolo chiave per il buon funzionamento del nostro organismo” afferma il prof. Livio Luzi.

Sarà possibile sottoporsi allo screening tiroideo lunedì 21 maggio dalle 15.00 alle 18.00, martedì 22 maggio dalle 11.30 alle 13.00 e mercoledì 23 maggio dalle 12.30 alle 18.00. Per prenotazioni: tel. 02 52774270 – dalle 10.00 alle 12.00.

L’iniziativa, quest’anno dal titolo “Tiroide è energia”, intende promuovere una miglior conoscenza delle problematiche legate alle disfunzioni della tiroide, con particolare attenzione all’azione preventiva svolta dal consumo abituale di iodio.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

1 Risposta

  1. Lina scrive:

    Vorrei conoscere se questo screening si terra ‘ anche in Basilicata e precisamente anche a Matera?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>