Alessandro Nanni Costa in visita all’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese

logo-aou-senese

Il direttore del Centro Nazionale Trapianti a contatto con la realtà senese dei trapianti

alessandro-nanni-costa-visita-aou-senese

La visita di Alessandro Nanni Costa alle Scotte di Siena

Siena, 18 luglio 2016 – Alessandro Nanni Costa, direttore generale del Centro Nazionale Trapianti, ha visitato l’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, confrontandosi con la realtà dei trapianti delle Scotte di Siena. “La visita di Nanni Costa è per noi molto significativa – afferma il direttore generale dell’AOU Senese Pierluigi Tosi – La nostra progettualità sui trapianti rappresenta un fiore all’occhiello per la Toscana e non solo, vogliamo mantenere alti i nostri standard. Siena è l’unico centro trapianti di cuore e polmone della regione, siamo soddisfatti del lavoro svolto in questi anni”.

All’incontro con Nanni Costa, oltre che il direttore generale Pierluigi Tosi, erano presenti il direttore sanitario dell’azienda Silvia Briani, il direttore della Chirurgia trapianti rene Mario Carmellini, il direttore dei Trapianti di polmone Piero Paladini, il direttore di Nefrologia, dialisi e trapianti Guido Garosi, il direttore del Coordinamento locale donazione organi e tessuti Laura Savelli, il direttore ff del Centro trapianti e Terapia cellulare Giuseppe Marotta, il direttore di Malattie infettive universitarie Andrea De Luca, il direttore di Malattie respiratorie e trapianto polmone, Paola Rottoli, il dottore della Anatomia Patologica Sergio Antonio Tripodi e il dottore della Rianimazione e medicina critica Federico Franchi.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>