Sclerodermia, capillaroscopia per diagnosi precoce. Visite gratuite al Policlinico Umberto I

logo-policlinico-umberto-i-roma-2

prof-maurizio-muscaritoli

Prof. Maurizio Muscaritoli

Roma, 24 settembre 2019 – Venerdì 27 settembre 2019, dalle ore 9.00 alle ore 12.00, presso il Centro di Riferimento Regionale della Sclerosi Sistemica, afferente al DAI di Medicina Interna e Malattie Infettive, II piano della Palazzina A (ex 3^ Clinica Medica), verranno effettuate visite gratuite e capillaroscopia, per la diagnosi precoce della sclerosi sistemica.

L’iniziativa rientra nelle attività promosse dall’associazione GILS (Gruppo Italiano Lotta alla Sclerodermia), in occasione della giornata del Ciclamino (29 Settembre 2019) e che ha coinvolto numerose strutture sanitarie del territorio nazionale, anche con appuntamenti nelle piazze per l’acquisto del fiore simbolo, il ciclamino appunto, per sostenere la ricerca.

Il Policlinico Umberto I, anche quest’anno, ha aderito all’iniziativa “Ospedali Aperti”. Referente dell’iniziativa è il prof. Edoardo Rosato del Dipartimento di Medicina Traslazionale e di Precisione della Sapienza: Umberto I – Policlinico di Roma – Viale dell’Università 37, DAI di Medicina Interna e Malattie Infettive – UOC Medicina Interna e Nutrizione Clinica – Centro di Riferimento Regionale per la Sclerosi Sistemica – Scleroderma Unit – Palazzina A (ex 3° Clinica Medica), II piano, Stanza 2; prof. Maurizio Muscaritoli, prof. Edoardo Rosato; per informazioni tel. 0649972705-0308 – email: edoardo.rosato@uniroma1.it Non è necessaria la prenotazione!

Tutti coloro che hanno avuto ripetuti episodi in cui le dita sono diventate bianche e fredde o viola e blu, saranno accolti per una visita accurata e saranno sottoposti a capillaroscopia ungueale, un esame assolutamente indolore.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *