Nuova mensa del Gaslini, 120 posti in più. Aperta ai familiari dei pazienti

logo-gaslini

nuova-mensa-gaslini-1Genova, 9 marzo 2017 – Inaugurata la nuova mensa dell’Istituto Giannina Gaslini nell’edificio realizzato tra i padiglioni 16 e 17, al piano galleria.

La nuova mensa, che si presenta come un elegante e ampio ristorante, occupa una superficie di circa 750 mq, dispone di 280 posti a sedere, 120 in più rispetto alla capienza precedente, con servizi e ‘cafeteria’, per un valore complessivo dell’intervento di 1,5 milioni.

Un passo avanti importante per rendere più confortevole la fruizione dei pasti per i numerosi lavoratori dell’Istituto e delle famiglie, che ogni giorno frequentano il Gaslini. La distribuzione è resa più lineare grazie al posizionamento dei banconi – paralleli al locale cucina – e ad una più corretta ‘filiera’ di distribuzione dai piatti caldi, crudites free service fino alle vetrine dessert e insalate, oltre ad un banco specifico per le pizze.

nuova-mensa-gaslini-2

Nell’ottica di rendere l’Ospedale Gaslini sempre più aperto, solidale, accogliente, sicuro e fruibile per la tutta la famiglia del bambino, che vi accede per visite giornaliere, ma spesso vive in ospedale, insieme ad un genitore – quasi sempre la mamma – per lunghi mesi di ricovero, la nuova mensa è da oggi aperta ai genitori e ai fratelli del bambino ricoverato. L’ingresso è infatti consentito, oltre agli operatori e agli ospiti, anche alle persone in assistenza ai degenti, con eventuali minori al seguito non ricoverati, a fronte del costo di € 5.43 per pasto completo.

Un ulteriore importante novità riguarda la nuova apertura serale, predisposta per venire incontro alle esigenze delle famiglie dei bambini degenti: il Servizio Mensa sarà attivo tutti i giorni feriali dal lunedì al venerdì nell’orario 12.00-14.30 e anche dalle ore 19.00 alle 20.30.

fonte: ufficio stampa (foto: Laboratorio Fotografico Gaslini)

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>