Il Premio “Colamussi Luzzato Merletti” ad Andrea Formaglio dell’AOU di Ferrara per la ricerca scientifica

logo-aou-ferrara

premio-colamussi-2016-di-ruscio-formaglio-atonioli-silvestri-aou-ferrara

Da sinistra: Di Ruscio, Formaglio, Antonioli, Silvestri

Ferrara, 7 dicembre 2016 – Oggi è stato consegnato il Premio scientifico annuale “Colamussi Luzzato Merletti”, alla presenza del Direttore Sanitario dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara Eugenio Di Ruscio, del Dirigente Medico della Direzione Medica Paola Margherita Antonioli e della collaboratrice amministrativa professionale Giovanna Silvestri. Il premio consiste in un assegno di 787,50 euro.

Ad aggiudicarsi questo riconoscimento è stato il dott. Andrea Formaglio (originario di Verona), con la pubblicazione scientifica “Temporal trends of healthcare associated infections and antimicrobial use in 2011-2013, observed with annual point prevalence surveys in Ferrara University Hospital, Italy”.

La Commissione – composta da Ermes Carlini, Paola Margherita Antonioli e Katia Montanari – ha ritenuto questo lavoro meritevole con la seguente motivazione: “Il lavoro presentato tratta un argomento riconducibile a una delle attività caratterizzanti il profilo scientifico del premio a concorso. Nello specifico viene affrontata un’analisi triennale di dati raccolti nell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara relativi alle infezioni nosocomiali e all’uso degli antibiotici. Argomenti della massima rilevanza questi, nell’ambito dell’igiene ospedaliera e della sostenibilità dell’assistenza sanitaria”.

fonte: ufficio stampa (foto del Servizio Audiovisivi dell’AOU di Ferrara)

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *