Giornata del Sollievo al Policlinico Gemelli

logo-gemelli-def

Roma, 29 maggio 2015 – Domenica 31 maggio al Policlinico universitario “Agostino Gemelli” di Roma sarà celebrata, con una speciale manifestazione, la XIV Giornata nazionale del Sollievo, promossa dal Ministero della Salute, dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, dalla Fondazione Nazionale “Gigi Ghirotti”, il giornalista del quotidiano La Stampa da cui prende il nome la Fondazione, morto nel 1974 per un linfoma di Hodgkin, che attraverso alcuni articoli e due inchieste televisive intitolate “Viaggio nel tunnel della malattia” raccontò la sua vicenda di malato tra i malati, destando grande scalpore nell’opinione pubblica, e con il sostegno dell’Ufficio Nazionale per la Pastorale della Salute della CEI.

Il Programma della Giornata del Sollievo
Numerosi i personaggi del mondo dello spettacolo e delle Istituzioni che anche quest’anno hanno aderito all’iniziativa e che nel corso della Giornata si affiancheranno a medici, operatori sanitari, studenti e volontari della Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università Cattolica di Roma e del Policlinico A. Gemelli per sostenere questa iniziativa di alto valore sociale, ma soprattutto per stare accanto ai malati ricoverati in ospedale e condividere con loro momenti di festa e di riflessione sui temi del sollievo dal dolore fisico e morale.

Interverranno: Gianni Letta, Mons. Lorenzo Leuzzi, vescovo ausiliare di Roma delegato per la pastorale sanitaria e universitaria, Don Carmine Arice, direttore dell’Ufficio nazionale per la Pastorale della Sanità della CEI e Marina Principe, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

Numerosi gli artisti e i personaggi pubblici che, invitati dalla Fondazione “Gigi Ghirotti”, presieduta da Emilio Carelli, anche grazie alla generosità di Carlo Principini, direttore artistico Publispei presente alla Giornata, si avvicenderanno a partire dalle ore 9.30 e fino alle ore 17.00, tra cui: Fabrizio Frizzi, Milly Carlucci, Lino e Rosanna Banfi, i Ricchi e Poveri, Pino Insegno, i Cugini di Campagna, Paola Saluzzi, Roberto Giacobbo, Samuela Sardo, Rosanna Vaudetti, Michele Gammino, Edoardo Vianello, Little Tony Family, Maria Grazia Cucinotta.

Nella mattinata (ore 10.45) si esibirà la Fanfara della Legione Allievi Carabinieri di Roma.

Per tutta la Giornata, a partire dalle ore 9.30 e fino alle ore 17.00, medici e operatori sanitari del Gemelli insieme a studenti e specializzandi della Facoltà di Medicina della Cattolica, coordinati da Numa Cellini, presidente esecutivo della Fondazione Gigi Ghirotti, già ordinario di Radioterapia nell’ateneo del Sacro Cuore, accanto a volontari, ma anche a pazienti e loro familiari, si alterneranno con i personaggi pubblici per sensibilizzare l’opinione pubblica, in particolare i giovani, sulla cultura del sollievo dalla sofferenza fisica e morale attraverso la proposta di brani musicali e brevi testimonianze.

A conclusione della giornata, alle ore 17.30, la Celebrazione eucaristica officiata da S.E. Card. Edoardo Menichelli, Arcivescovo di Ancona-Osimo e Assistente Ecclesiastico dell’AMCI (Associazione Medici Cattolici Italiani), concelebrata da S.E. Mons. Claudio Giuliodori, Assistente Ecclesiastico Generale dell’Università Cattolica.
L’evento verrà trasmesso nelle stanze di degenza del Policlinico Gemelli grazie a un circuito TV interno.
Sul sito www.laretedelsollievo.net è possibile trovare tutte le informazioni riguardanti la manifestazione.

La premiazione dei vincitori del concorso per le scuole “Un Ospedale con più sollievo”
Momento clou della manifestazione al Gemelli sarà la premiazione dei vincitori del nono Concorso nazionale per le scuole intitolato “Un Ospedale con più sollievo”, patrocinato dai Ministeri dell’Istruzione e della Salute, e promosso dalla Fondazione Gigi Ghirotti, dall’Associazione professionale Cattolica Italiana di Docenti, Dirigenti e Formatori (UCIIM), dalla Fondazione Alessandra Bisceglia, in collaborazione con l’Università Cattolica di Roma – Policlinico Agostino Gemelli, l’Associazione Culturale Attilio Romanini, l’Associazione Italiana Infermieri di Radioterapia Oncologica (AIIRO) e Miur – Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione.

Il concorso è rivolto agli alunni dell’ultimo anno delle classi della scuola dell’infanzia, della quinta classe della scuola primaria, della terza classe della scuola secondaria di primo grado, delle classi della scuola secondaria di secondo grado, delle classi delle sezioni ospedaliere di ogni ordine e grado e dei corsi di laurea triennale e specialistica.

Scopo del concorso è di sensibilizzare alunni, docenti e famiglie sul tema del Sollievo inteso non come la negazione definitiva del dolore fisico, ma piuttosto come sostegno sollecito ed amorevole nel dolore fisico, psicologico e spirituale al malato cronico e in evoluzione di malattia.

A Roma il “Viaggio del Sollievo”
Nella mattinata di domenica duecento studenti delle scuole superiori visiteranno alcuni luoghi di interesse storico-sanitario di Roma: l’Ospedale Santo Spirito in Sassia, il San Giovanni Calibita Fatebenefratelli all’Isola Tiberina e il San Giovanni Addolorata. A conclusione del “Viaggio del Sollievo” alle ore 13.00 circa raggiungeranno il Policlinico Gemelli per partecipare alla manifestazione.

Le rose di Confagricoltura per i degenti del Gemelli
Grazie alla generosità di “Confagricoltura” nella giornata di sabato 30 maggio saranno donate delle rose (1000 in totale) a ciascun malato ricoverato nel Policlinico “Agostino Gemelli” di Roma. Tale dono ha un valore simbolico di prossimità verso tutte le persone sofferenti ricoverate negli ospedali italiani, proprio nel mese dedicato alla rosa.

Il numero verde del Centro di ascolto della Fondazione Ghirotti
In piena attività il Centro di ascolto della Fondazione Ghirotti con il numero verde del 800.301510 tramite il quale, ogni giorno, un’équipe di psicologi specializzati, offre un servizio gratuito di sostegno, di orientamento e di ascolto ai malati oncologici e ai loro familiari sulle problematiche relative al sollievo. La Giornata del Sollievo è un’occasione di informazione, rispetto e ascolto delle necessità di chi soffre, dentro e fuori gli ospedali, finalizzata a dare corrette risposte al dolore. Questa Giornata, che si celebra in tutta Italia, è nata per sensibilizzare alla necessità di sollevare dal dolore in tutte le sue dimensioni – fisica, psicologica, spirituale – i malati e i loro familiari.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>