Dieta mediterranea, meeting internazionale a Torino

logo-ADI

Esperti nazionali e internazionali si confronteranno sulle patologie legate alla nutrizione e al metabolismo e sui comportamenti alimentari degli italiani

Torino, 31 marzo 2017 – Dal 6 all’8 aprile Torino diventa la città della Dieta Mediterranea, in occasione del Nu.Me il meeting internazionale mediterraneo promosso dall’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica – ADI per tramite della sua Fondazione ADI, che vede riuniti esperti nazionali e internazionali per discutere sulle più attuali tematiche riguardanti la nutrizione e il metabolismo.

Fra le varie sessioni previste nelle tre giornate di lavoro vi saranno relazioni dedicate all’immunonutrizione, allo stato di pre-diabete e allo studio realizzato dall’Osservatorio della Fondazione ADI sui comportamenti alimentari degli italiani.

Nel corso del meeting gli specialisti faranno il punto su tematiche di scottante attualità con l’obiettivo di arrivare a una razionalizzazione e ottimizzazione del trattamento delle cosiddette patologie croniche non comunicabili: obesità, diabete, patologie metaboliche e malnutrizione, che rappresentano oggi una delle sfide più difficili per tutti i sistemi sanitari a causa della loro inarrestabile crescita.

Secondo il rapporto Diabetes Atlas dell’International Diabetes Federation, solo in Italia il diabete mellito causa 73 morti al giorno e circa l’8% della popolazione adulta italiana soffre di diabete. Una piaga sociale e sanitaria, a cui si uniscono l’epidemia globale di obesità e il problema crescente della malnutrizione ospedaliera.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>