Crollo ponte Morandi, le disposizioni di emergenza del Policlinico San Martino di Genova

logo-ospedale-policlinico-san-martino-genova

crollo-ponte-genova

Genova, 14 agosto 2018 – Per quanto concerne l’emergenza ‘Ponte Morandi’, l’Ospedale Policlinico San Martino ha previsto:

  • Attivazione Piano d’Emergenza Intraospedaliera Massiccio Afflusso di Feriti (Peimaf).
  • Attivazione Unità di Crisi presso Sala Riunioni Direzione Generale dove è raccolta la Direzione Strategica dell’Ospedale.
  • Stretto contatto con centrale 118 e relative informazioni a uscire.
  • Valutazione dei posti letto disponibili all’interno della struttura: 20 posti di letto in Terapia Intensiva, 13 sale operatorie attive con equipe al completo, Trauma Center attivo, allestimento terzo punto di triage al Pronto Soccorso.
  • Dimessi i pazienti non urgenti da tutte le U.O. di degenza.
  • Allestimento gruppo accoglienza psicologica e allestimento di supporto psichiatrico in Pronto Soccorso.
  • Blocco in servizio di tutti gli operatori sanitari.
  • Raddoppiato il personale al Pronto Soccorso.
  • Organizzazione eventuale permanenza del personale all’interno dell’ospedale.
  • Attivazione forniture straordinarie di materiale.
  • Scorte di materiale per assistenza sanitaria.
  • Organizzazione con i Carabinieri per trasporto di eventuale materiale urgente.
  • Valutazione e dotazione sale mortuarie: 28 posti eventuali.
  • Allestimento ulteriori sale mortuarie/camera ardente presso il D.I.M.I in viale Benedetto XV.
  • Contatto con camere mortuarie Comune di Genova e attività cimiteriali.
Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>