Carta d’identità milanese per Kylian e Francesca, i primi bambini nati nelle nuove sale parto dell’ospedale San Raffaele

logo IRCCS San RaffaeleMilano, 5 febbraio 2015 – A inaugurare la nuova area materno infantile dell’Ospedale San Raffaele – parte del Gruppo Ospedaliero San Donato – che sorge sul Comune di Milano e non più sul Comune di Segrate, ci hanno pensato Kylian e Francesca, maschio e femmina, nati ieri nel primo pomeriggio.

La nuova area che comprende le Unità di Ostetricia e Ginecologia e di Neonatologia e Patologia neonatale, è attrezzata con nuove tecnologie che renderanno più semplice ed efficace l’assistenza alle donne con gravidanze delicate. Oltre alle sale parto e all’area neonatale, il reparto comprende anche un’area per la ricerca e la didattica per la formazione dei nuovi ostetrici e neonatologi.

Il primario di ostetricia e ginecologia, professor Massimo Candiani, e il primario di neonatologia e patologia neonatale, dottor Graziano Barera: “Attualmente al San Raffaele nascono circa 2000 bambini all’anno, ora con i nuovi spazi e le nuove tecnologie potremo aumentare la capacità di accoglienza anche perché in grado di mettere in pratica metodologie all’avanguardia nella gestione di gravidanze ad alto rischio materno fetale e neonatale”.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>