Anaao Assomed rinnova il Direttivo Nazionale

logo-anaao-assomed

medici-1

Roma, 12 luglio 2018 – Alberto Spanò è stato confermato Responsabile Nazionale del Settore Dirigenza Sanitaria dell’Anaao Assomed e resterà in carica fino al 2022. Direttore di UOC di Microbiologia e Virologia e di Dipartimento proseguirà nell’incarico assunto già nel 2014.

“I dirigenti sanitari biologi, chimici, farmacisti, fisici e psicologi iscritti all’Associazione – ha dichiarato Spanò – mi hanno voluto confermare in quest’incarico che ho accettato in una fase di grande difficoltà per il SSN e per le nostre categorie in particolare. Il mio compito sarà di evidenziare con forza i grandi problemi delle categorie della dirigenza e fare in modo che l’Anaao possa svolgere a pieno una autentica funzione di tutela comunque  in sinergia con l’intera Associazione”.

“Tra le prime azioni che promuoveremo ci sarà la definizione nel contratto di lavoro in fase di trattazione di soluzioni che consentano di stipulare in piena sinergia il primo contratto che unisce medici e dirigenti sanitari. Immediatamente dopo, come previsto dal Documento finale del 24° Congresso Anaao Assomed, continueremo nell’impegno per ottenere l’incremento degli accessi alle scuole di specializzazione bloccate da oltre un quinquennio, a copertura della grave situazione di carenza esistente nel Paese. Saremo impegnati anche a verificare che soluzioni alternative finalizzate a coprire le gravi carenze organiche delle aziende sanitarie siano previste in forma unitaria per medici e sanitari.

In considerazione dell’avvio dell’attuazione della Legge n.3/18 il Settore svilupperà altresì un rapporto sinergico con gli Ordini professionali per supportare le azioni di tutela e supporto poste in capo al Ministero della Salute quale organo vigilante sulle professioni sanitarie.

L’Anaao continuerà inoltre a svolgere ogni azione a sostegno della lotta al precariato della dirigenza sanitaria ed in particolare alla stabilizzazione nella dirigenza dei ricercatori degli IRCCS e degli IZS, in tale ambito rapportandosi con il Ministero della salute e con le Regioni per gli aspetti contrattuali.

Altrettanto impegno sarà posto nella ricerca della ricollocazione contrattuale nella dirigenza sanitaria dei colleghi sotto inquadrati e dipendenti dalle Agenzie della Prevenzione Ambientale, con le quali è stato avviato un confronto a partire dalla sede contrattuale”.

La questione della tutela del corretto inquadramento contrattuale delle figure afferenti alla dirigenza sanitaria vede altresì già impegnata l’Anaao in specifiche vertenze nelle regioni, anche in sede giurisdizionale.

“Quello del riconoscimento pieno del ruolo strategico per il sistema sanitario delle categorie della dirigenza sanitaria è il postulato intorno al quale si sviluppa l’azione sindacale dell’Associazione – ha affermato Spanò – e continueremo a batterci finché la politica non riconoscerà appieno il nostro ruolo soprattutto a fronte dei grandi passi avanti della medicina ottenuti dall’avanzamento tecnico scientifico di cui le nostre categorie sono vettori indiscussi”.

“Ci attendiamo – ha concluso Spanò – che il nuovo Governo si mostri capace di rispondere anche ai nostri bisogni, a fronte delle esigenze di sviluppo dell’SSN, comprendendo la funzione ed il valore del nostro apporto”.

Il nuovo Direttivo Nazionale:

  • Alberto SPANÒ Responsabile Nazionale
  • Erminio TORRESANI Responsabile Vicario
  • Gianpaolo LEONETTI Responsabile Amministrativo
  • Pierangelo CLERICI
  • Luca INDOVINA
  • Clizia MURRATZU
  • Robert TENUTA
Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>