Nelle farmacie di Palermo, raccolta di occhiali usati per i bisognosi e di fondi per le vaccinazioni contro il morbillo

Iniziativa del Lions Club Palermo Host con Federfarma Palermo benedetta dall’Arcivescovo card. Paolo Romeo

Palermo, 16 aprile 2015 – Nelle farmacie di Palermo e provincia in cui sono esposte le apposite locandine è possibile per i prossimi tre mesi donare occhiali usati per i bisognosi del Terzo Mondo che non possono acquistarne uno nuovo, e 1 euro a sostegno delle campagne di vaccinazione contro il morbillo dei bambini dell’Africa.

L’intesa, sottoscritta dal presidente del Lions Club Palermo Host, Francesco Cristiano Raimondo, e dal presidente di Federfarma Palermo-Utifarma, Roberto Tobia, è stata “benedetta” dall’Arcivescovo di Palermo, cardinale Paolo Romeo, durante la presentazione delle iniziative “Lions Recycle for sight – i vecchi occhiali danno nuova vita” e “Un vaccino, una vita”, svoltasi nell’udienza presso il Palazzo Arcivescovile di Palermo.

“Le montature usate – spiega Francesco Cristiano Raimondo – saranno inviate presso uno dei 18 centri di raccolta e riciclaggio Lions nel mondo (in Italia è a Baraggino di Chivasso) dove saranno puliti, catalogati, adattati alle nuove esigenze e distribuiti – solo tramite i Lions, medici e associazioni religiose – a milioni di persone che in Africa, America del Sud, India ed Est europeo non vedono semplicemente perché non possiedono i soldi per acquistare un paio di occhiali”.

“Analogamente – aggiunge Roberto Tobia – i farmacisti di Palermo e provincia, confermando il forte impegno sociale della categoria, hanno accettato ben volentieri di contribuire, direttamente e coinvolgendo la generosità dei clienti, anche alla raccolta fondi dei Lions per l’acquisto di vaccini contro il morbillo da somministrare in Africa, continente nel quale la malattia uccide in media 355 bambini al giorno o provoca lesioni gravissime come perdita dell’udito e della vista o danni cerebrali. Ogni dose di vaccino costa meno di un dollaro”.

IMG_8607

Da sinistra: l’Arcivescovo card. Paolo Romeo, il presidente del Lions Club Palermo Host Francesco Cristiano Raimondo e il presidente di Federfarma Palermo-Utifarma Roberto Tobia

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *