Gelli (Pd): “Si apra dibattito su fondi integrativi per mettere a sistema spesa privata”

Federico-Gelli

On. Federico Gelli – Responsabile sanità Pd

Roma, 21 ottobre 2015 – “L’indagine del Censis presentata ieri non fa che confermare alcuni dati preoccupanti già noti. E’ arrivato il momento di interrogarsi seriamente sulla cosiddetta spesa “out of pocket” arrivata a sforare quota 33 mld: ha senso non mettere a sistema questa spesa dei cittadini? A mio parere occorre aprire una discussione su come sia possibile governarla”. Così il deputato e responsabile sanità del Pd, Federico Gelli, ha commentato l’indagine del Censis “Bilancio di sostenibilità del welfare italiano”.

“Il sistema di fatto – ha aggiunto – già si regge su un’ingente quota di spesa privata, proprio per questo, credo sia utile aprire un dibattito sulla governance di queste risorse. Tengo a sottolineare che si parla di forme integrative, mai sostitutive, ma complementari al finanziamento pubblico. Con un sistema di welfare integrato che tenga conto dei fondi integrativi, riusciremo a dare risposta più agevolmente a quelle sfide future del Servizio Sanitario Nazionale legate all’allungamento della vita, all’aumento delle fragilità croniche, alla crescente spesa per le innovazioni scientifiche e tecnologiche e alla spesa per i farmaci innovativi”, ha concluso Gelli.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *