Dalla chirurgia ricostruttiva a quella rigenerativa. Cellule staminali e fattori di crescita

dott-francesco-segreto

Dott. Francesco Segreto

Torino, 6 febbraio 2018 – I progressi scientifici dell’ultimo decennio hanno trasformato la chirurgia plastica ricostruttiva in vera e propria chirurgia plastica rigenerativa. La possibilità di riparare i tessuti, isolando fattori di crescita e cellule staminali provenienti dallo stesso paziente, apre infatti enormi prospettive in campo terapeutico, rimpiazzando approcci più invasivi.

Ricostruzione mammaria, ustioni, danni da radioterapia e ferite complesse: Francesco Segreto, specialista in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica e dottorando presso il Centro di Ricerca Chirurgica Ricostruttiva dell’Università Campus Bio-Medico di Roma, spiegherà come i campi di applicazione degli “innesti stem” si siano rapidamente estesi ben oltre la chirurgia plastica, e vengano utilizzati con successo per guarire le ferite croniche.

Con il suo progetto dedicato alla medicina rigenerativa e un’esposizione chiara e avvincente, si è aggiudicato il Premio GiovedìScienza 2017 dedicato ai giovani ricercatori. Giovedì 8 febbraio Francesco Segreto sarà protagonista della prima trasferta di GiovedìScienza all’Università di Torino (alle 17:45, Aula Magna della Cavallerizza Reale, via Verdi 9) con la conferenza “Dalla chirurgia ricostruttiva alla chirurgia rigenerativa. Cellule staminali e fattori di crescita tra successi e promesse”.

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>