Malaria, due Seminari internazionali alla Scuola medica di Pisa

logo-aou-pisana

Pisa, 26 aprile 2017 – Dal 2008 il 25 aprile, su approvazione dalla 60ma Assemblea mondiale dell’OMS – Organizzazione mondiale sanità, si celebra il World Malaria Day per ricordare l’impatto di questa malattia sulla salute a livello globale e la necessità di sforzi continui per il suo controllo.

I recenti risultati della lotta alla malaria provano infatti l’efficacia delle misure di prevenzione, diagnosi e terapia: dal 2010 al 2015 hanno portato a un’importante diminuzione della morbilità (-21%) e della mortalità (-29%). Ciononostante, la malaria nel 2015 ha colpito 212 milioni di malati, con 429000 morti, il 90% dei quali nell’Africa Sub-Sahariana. Per questo è necessario proseguire sulla strada dell’accesso agli strumenti di controllo e della ricerca.

Anche a Pisa si parteciperà per il terzo anno consecutivo all’iniziativa internazionale, con due seminari che si terranno il 5 maggio prossimo alle 15 nell’Aula Vitali della Scuola medica (via Roma, 55): “Composition and dynamics of cholesterol-rich membrane microdomains and their role in Plasmodium blood stage development”. Marta Ponzi, Dipartimento di Malattie Infettive, Istituto Superiore di Sanità, Roma. “Role of the mosquito lipid transporter lipophorin in malaria transmission”. Giulia Costa, Max Plank Institute for Infection Biology, Berlin.

La giornata sarà introdotta dalla dottoressa Valentina Mangano, biologa della Sezione dipartimentale di Microbiologia universitaria dell’Aou pisana.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>