30 anni di trapianti di midollo osseo all’Aou Careggi. Giornata per pazienti e familiari

logo-azienda-ospedaliera-universitaria-careggi-firenze

sangue-globuli-rossi-cellule

Firenze, 14 settembre 2018 – In occasione del trentesimo anniversario dell’inizio dell’attività di trapianto di midollo osseo a Careggi, con oltre 2.000 pazienti trattati, le Terapie cellulari e Medicina trasfusionale dirette dal dott. Riccardo Saccardi presentano una giornata dedicata ai pazienti e ai loro familiari. L’evento aperto al pubblico, con la partecipazione delle associazioni di volontariato e degli operatori è in programma sabato 15 settembre 2018 dalle 9.00 alle 13.00 nell’Auditorium del CTO in Largo Palagi a Firenze.

Fra i relatori, presentati da Rocco Damone direttore Generale di Careggi, il professor Pierluigi Rossi Ferrini, il professor Albero Bosi e i rappresentanti delle associazioni AIL, ADMO, ADISCO, Se.Bi.

Fra gli argomenti di maggior intesse scientifico si parlerà dell’utilizzo come farmaco antitumorale delle cellule del sangue dei donatori grazie a innovative tecniche di ingegneria cellulare, dell’aumento delle possibilità di cura con il trapianto da donatore parzialmente compatibile e del costante incremento del numero di pazienti candidati al trapianto di midollo che, dall’iniziale limite dei 40 anni, oggi possono essere trattati fino a 65, 70.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>