Vaccini e igiene ospedaliera tra i temi del Congresso SITI a Sassari

logo-siti-societa-italiana-igiene

vaccino-vaccinazione

Sassari, 6 giugno 2019 – Si terrà a Sassari il 7 e 8 giugno il Congresso Regionale della Sezione Sardegna della S.It.I. (Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica) che riunisce Specialisti in Igiene universitari, ospedalieri e territoriali. Il presidente del Congresso e della Sezione regionale della S.It.I. è il Prof. Antonio Azara della UOC Direzione Igiene e Controllo delle Infezioni Ospedaliere e UO Performance Sanitarie e Flussi Informativi dell’AOU di Sassari.

L’evento sarà diviso in quattro sessioni, due per giornata, che saranno dedicate alla profilassi vaccinale, all’igiene ospedaliera, all’organizzazione vaccinale e a varie tematiche di sanità pubblica.

La prima giornata, a partire dalle ore 14,00, dopo la lettura magistrale (dal titolo Metodologia e strategie per il processo decisionale in Sanità pubblica) tenuta dal Prof. Italo Angelillo, Professore Ordinario di Igiene presso l’Università degli Studi della Campania e Presidente nazionale della S.It.I., vedrà gli esperti di sanità pubblica confrontarsi, nell’ambito della prima sessione,  sulle ultime novità vaccinali (antimeningococcica, antipneumococcica, antirotavirus, anti HPV, vaccinazioni dell’infanzia).

Successivamente, nel corso della seconda sessione dedicata all’Igiene ospedaliera saranno trattate tematiche di rilevante interesse del contesto ospedaliero come la prevenzione delle Infezioni Correlate alle Pratiche Assistenziali (ICPA), considerate l’evento avverso più frequente nell’ambito dell’assistenza sanitaria. Negli ultimi anni, infatti, l’impatto causato da queste infezioni specialmente nelle unità di terapia intensiva (UTI) e nelle chirurgie è diventato una priorità assoluta da tener conto negli interventi europei di sanità pubblica. In particolare, le UTI rappresentano anche l’epicentro per lo sviluppo e la diffusione di microrganismi alert multi-resistenti, sia in ospedale che su territorio.

L’attenzione sarà incentrata anche sugli aspetti organizzativi – che vedono coinvolti in prima persona i medici igienisti delle Direzioni Sanitarie Aziendali e di Presidio – inerenti al management ospedaliero, agli indicatori ospedalieri della “griglia LEA” nonché all’impatto della qualità della documentazione clinica nella valutazione dell’appropriatezza del setting di ricovero.

Durante la seconda giornata, relativamente alla terza sessione, verranno sviluppati argomenti di sorveglianza di malattie prevenibili con la vaccinazione e di organizzazione vaccinale sul territorio ed in Ospedale. In tale ambito, verrà trattata l’esperienza maturata da “Vaccinarsi in Sardegna”, che vede coinvolta anche l’Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari e la Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva nella Campagna di comunicazione vaccinale “#IOMIVACCINO” rivolta a diversi target, tra cui gli operatori sanitari.

Nell’ambito della quarta ed ultima sessione vi sarà spazio per tematiche emergenti di sanità pubblica, quali quelle dell’Urban Health, con relazioni inerenti alla promozione della salute relativamente all’attività fisica, all’immigrazione, alla tutela di fasce deboli della popolazione e tematiche alloggiative di ambienti indoor o outdoor, quale l’incidentalità stradale.

Il Congresso si chiuderà con alcune comunicazioni orali dei migliori contributi scientifici inviati.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>