Vaccini e anticorpi, dall’HIV a Ebola fino al West Nile. Il gotha mondiale della Virologia a Padova

logo-universita-padova

prof-giorgio-palu-uni-padova

Prof. Giorgio Palù

Padova, 12 giugno 2019 – A Padova il gotha europeo e internazionale delle Virologia per parlare di vaccini nel convegno che si terrà nei giorni di venerdì 14 e sabato 15 giugno nell’Orto Botanico.

Il seminario si propone di presentare e discutere le tecnologie all’avanguardia per lo sviluppo di nuovi vaccini e anticorpi per le infezioni virali; il successo dei vaccini e delle vaccinazioni in campo di Sanità Pubblica nella prevenzione delle malattie infettive; il rapporto rischi-benefici delle vaccinazioni e le implicazioni bioetiche; le basi cognitive della vaccine hesitancy, la normativa europea quanto a armonizzazione delle raccomandazioni e dell’obbligo.

“Verranno discussi i recenti risultati scientifici sui vaccini contro l’HIV-AIDS – spiega il prof. Giorgio Palù, Direttore della Clinica di Microbiologia e Virologia dell’Università di Padova – i virus dell’Epatite e quelli a trasmissione materno-fetale, l’infezione da Ebola virus e altri virus emergenti quali Zika virus, West Nile virus e virus della Dengue. Le Società Europea e Italiana di Virologia si propongono inoltre di promuovere la cultura nel settore della ricerca sullo sviluppo di nuovi vaccini per le infezioni virali, mediante la creazione di un forum di discussione che coinvolga la società civile ed attragga alla ricerca vaccinologica i giovani scienziati”.

Tra i massimi esperti del panorama nazionale e internazionale nel campo della virologia, al prof. Giorgio Palù sarà conferito il 20 giugno prossimo dall’Accademia Nazionale dei Lincei, alla presenza del Presidente della Repubblica, il Premio Internazionale della Fondazione “Guido Lenghi e Flaviano Magrassi” 2009 per la Virologia.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>