Università e Aou di Ferrara insieme nella Giornata mondiale contro l’AIDS

loghi-università-ferrara+aou-ferrara

maglietta-hiv-2018-uo-malattie-infettive-aou-ferrara

Unità Operativa Malattie Infettive dell’Aou di Ferrara

Ferrara, 26 novembre 2018 – Anche l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara in prima linea sulla sensibilizzazione al tema “HIV proteggiamoci dal virus e dallo stigma – siamo tutti coinvolti”.
Nel corso della settimana di appuntamenti, organizzati in occasione della Giornata Mondiale contro l’Aids che ricorre l’1 dicembre, il S. Anna sarà coinvolto con i suoi professionisti in diverse iniziative.

Per la campagna 2018 il Comune di Ferrara, l’Azienda Ospedaliero-Universitaria, l’Azienda Usl, e l’Università degli Studi di Ferrara, hanno deciso di focalizzare l’attenzione non solo sulla prevenzione, ma anche sul contrasto alla discriminazione e allo stigma che ancora oggi colpisce le persone Hiv-positive e che di conseguenza rende l’argomento un tabù. Al fianco delle istituzioni sono molte le realtà sociali ed associative ferraresi attive sul contenuto dello slogan riportato sui materiali divulgativi: “HIV: proteggiamoci dal virus e dallo stigma, siamo tutti coinvolti”.

La maglietta. Rotary club Ferrara ha contribuito ad acquistare magliette colorate e stampate con lo slogan della campagna che verranno indossate dal personale sanitario e da tutti i volontari nelle giornate del 27 e 28 novembre e del 1 dicembre 2018.

Lo striscione. Un banner di 3 metri per 3 con lo slogan dell’iniziativa è stato appeso all’ingresso 1 dell’ospedale di Cona e rimarrà posizionato fino al 4 dicembre. Lo stesso banner è in visione sul fronte del Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Ferrara.

Il Test. Il test HIV rapido, su sangue o su saliva, sarà eseguito da parte del personale sanitario in vari punti strategici della città tra cui due sedi universitarie (Mammuth il 28 novembre 15.00-18 e Polo della Fiera sempre il 28 novembre 9.00-13.30), Casa della Salute – Cittadella San Rocco (ex S. Anna Corso Giovecca 203, martedì 27 novembre ore 9.00-13.30), sede delle Associazioni LGBT in Via Ripagrande 12 (sabato 1 dicembre 16.00-20.00) e Circolo Arci Bolognesi in Piazzetta San Nicolò n.6 (1 dicembre, 22.00-24.00). L’esito del test è immediato (15 minuti circa). La somministrazione sarà garantita a tutti gli interessati fino ad esaurimento scorte.

Il video. Mercoledì 28 novembre, proiezione a ciclo continuo di un video informativo sulla prevenzione e fattori di rischio HIV in diverse sedi dell’Università di Ferrara.

Incontro alla Sala Boldini. Sabato 1 dicembre 2018 alla Sala Boldini (via Previati 18 a Ferrara dalle ore 9.15 alle 12.30), si svolgerà un incontro informativo e di sensibilizzazione rivolto alle studentesse e studenti delle Scuole Superiori di II grado del territorio provinciale (sono state invitate tutte le scuole del territorio provinciale, l’adesione è libera e la partecipazione gratuita) alla presenza di esperti e professionisti della salute.

Nel corso dei vari interventi la platea degli studenti potrà interagire con i relatori e rivolgere domande. La giornata infatti si prefigge l’obiettivo primario di informare i giovani su un aspetto della tutela della salute molto importante, che riguarda tutte e tutti e se conosciuto può essere evitato. L’incontro è coordinato dai professionisti della Commissione Interaziendale Ausl-Ospedaliera e da esperti della salute.

Il percorso è stato organizzato da Comune di Ferrara (assessorati alle Pari Opportunità, ai Servizi alla Persona, alla Pubblica Istruzione insieme con Consiglio e Commissione consiliare Pari opportunità), Azienda Usl, Azienda Ospedaliero-Universitaria, Università degli Studi, AFM Farmacie comunali, Federfarma e Avis provinciale; con il contributo di AFM, AVIS provinciale e comunale, Federfarma Ferrara e Rotary club Ferrara Est; in collaborazione con associazioni e sindacati del territorio.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>