Una playlist firmata Escherichia coli. Progetto di studenti fiorentini in gara al MIT di Boston

logo-universita-degli-studi-di-firenze

Biologia sintetica, studenti dell’Università di Firenze a Boston con un progetto di Science Art. Nell’ambito della competizione internazionale iGEM promossa dal MIT

science-art-uni-firenze

Firenze, 11 novembre 2017 – Tradurre in musica e colori lo scambio di informazioni tra due batteri di Escherichia coli. E’ il progetto di Science Art realizzato da un team di studenti del corso di laurea in Biotecnologie dell’Università di Firenze che partecipa all’International Genetically Engineered Machine competition (iGEM) – Giant Jamboree, concorso di biologia sintetica e bioingegneria del Massachusetts Institute of Technology – MIT di Boston.

Alla competizione che si concluderà lunedì 13 novembre il gruppo fiorentino è il solo a rappresentare l’Italia e dovrà vedersela con altri 300 team provenienti da altrettanti atenei di tutto il mondo. L’attività in laboratorio è cominciata già la scorsa primavera e si è intensificata nei mesi estivi coinvolgendo quattordici studenti coordinati da Alessio Mengoni, docente di Genetica dell’Ateneo fiorentino.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>