Tullio Pozzan, lo scienziato dei segnali cellulari. Convegno all’Università di Padova

logo-universita-padova

medico-ricercatore-laboratorio

Padova,10 ottobre 2019 – Un convegno dedicato a una delle figure più importanti della scienza biomedica a livello internazionale, il prof Tullio Pozzan, membro dal 2018 della Royal Society di Londra, si terrà sabato 12 ottobre 2019 nell’Aula Magna di Palazzo del Bo con inizio alle ore 9.00: Lighting up cellsignalling.

prof-tullio-pozzan

Prof. Tullio Pozzan

La sua attività scientifica si è concentrata proprio sulla comprensione dei meccanismi che regolano i segnali tra le cellule portando in questo campo allo sviluppo di tecnologie e concetti innovativi. Ha strettamente collaborato per oltre 30 anni con il premio Nobel per la Chimica del 2008, Roger Tsien, recentemente scomparso, ed ha avuto come allievi numerosi scienziati italiani e stranieri che oggi ricoprono importanti ruoli in varie Università ed enti di ricerca (tra i quali il Rettore del nostro Ateneo, il Prof. Rosario Rizzuto). Il prof. Pozzan è autore di oltre 350 articoli pubblicati nelle più prestigiose riviste scientifiche internazionali ed i suoi lavori hanno ottenuto in questi anni circa 50.000 citazioni.

Dopo i saluti del Rettore Rosario Rizzuto e del Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università di Padova, il prof. Giuseppe Zanotti, si alterneranno illustri esperti provenienti dalle più importanti università del mondo.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>