Special Care Dentistry, educazione e clinica in Odontoiatria Speciale. Congresso nazionale SIOH

Torino, 26 novembre 2019 – La Special Care Dentistry, o Odontoiatria Speciale, sarà la disciplina odontoiatrica del futuro. 4,5 milioni di disabili in Italia, 2 milioni di pazienti affetti da Malattie rare, di cui il 70% in età pediatrica. Sempre più pazienti anziani non autosufficienti e malattie, quali il Morbo di Alzheimer (600.000 casi in Italia) ed il Morbo di Parkinson (250.000 casi in Italia), in continuo aumento.

Chi curerà i denti e le patologie del cavo orale a questi pazienti? L’attuale accesso ai servizi è ancora troppo difficile? Che impatto ha un cavo orale non in salute sulle condizioni generali di questi pazienti, spesso affetti da pluripatologie? Chi può curare pazienti non collaboranti?

La Special Care Dentistry, o Odontoiatria Speciale, è la disciplina odontoiatrica che si occupa di rispondere a queste domande intercettando i bisogni dei pazienti fragili. Richiede competenze specifiche professionali e, per i casi più gravi, strutture ospedaliere dedicate con percorsi di cura integrati tra odontostomatologo ed anestesista.

La storie di questi pazienti sono spesso caratterizzate da un percorso fatto di sofferenze e difficoltà, ma anche ricco di solidarietà e di dedizione da parte dei famigliari e dei caregiver.

La formazione professionale degli odontoiatri del futuro non potrà prescindere da tali competenze e di questo si parlerà al XX Congresso Nazionale della S.I.O.H.

Da giovedì 28 (ore 14.00) a sabato 30 novembre (ore 9.00) si terrà il XX Congresso nazionale SIOH (Società Italiana di Odontostomatologia per l’Handicap) dal titolo “La fragilità sanitaria: educazione e clinica in odontoiatria speciale”. La SIOH è la più importante Società odontoiatrica che si occupa di odontoiatria sui pazienti disabili ed è l’interlocutore del Ministero della Salute per la stesura delle raccomandazioni cliniche in Odontoiatria Speciale.

Organizza ogni 2 anni il proprio Congresso Nazionale e quest’anno ha affidato l’incarico alla Odontostomatologia dell’ospedale Mauriziano di Torino. Il Congresso manca a Torino da 25 anni ed è stato organizzato in maniera interaziendale dalla di Odontostomatologia dell’ospedale Mauriziano di Torino (diretta dal dottor Paolo Appendino) e dalla Dental School della Città della Salute di Torino (diretta dal professor Stefano Carossa), in sinergia con il dottor Marco Magi, Presidente della S.I.O.H.

Durante l’evento, oltre ad un nutrito programma scientifico, vi sarà uno spazio dedicato alle Associazioni delle Malattie Rare e verrà inoltre presentato il nuovo Manuale di Odontoiatria Speciale che si propone di diventare uno strumento di educazione sanitaria in questa disciplina.

La sede del Corso precongressuale il giovedì 28 pomeriggio sarà l’Aula Carle dell’ospedale Mauriziano di Torino (Largo Turati 62). La sede del Congresso sabato e domenica sarà invece l’Aula Magna della Dental School del Lingotto (via Nizza 230).

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *