Sindrome di Rett. Riconoscimento per l’attività di ricerca all’AOU Senese

logo-aou-senese

consegna-premio-de-felice-aou-seneseSiena, 26 luglio 2016 – Il dott. Claudio De Felice, neonatologo dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, ha ritirato nello scorso fine settimana, a Lugnano in Teverina, il premio “Rosone d’Argento” per la ricerca, l’impegno sociale e la cultura. Al centro del riconoscimento il lavoro effettuato al policlinico Le Scotte sulla sindrome di Rett, coordinato da Youssef Hayek, direttore della Neuropsichiatria infantile.

“Questo premio – spiega il dott. Claudio De Felice – riconosce la nostra assidua attività di ricerca sulla sindrome di Rett, una grave malattia neurologica che colpisce nella maggior parte dei casi bambine dai 2 ai 4 anni di età. Un’attività portata avanti da un team di biologi ricercatori altamente specializzati”.

Il dott. De Felice è stato accompagnato in Umbria dal alcune bambine affette dalla sindrome di Rett che sono seguite dal reparto di Neuropsichiatria infantile dell’AOU Senese. L’impegno sociale premiato è anche legato alla pubblicazione del libro “Con la Voce dei Tuoi Occhi”, edito da Federighi, il cui ricavato è stato destinato interamente a progetti di ricerca e assistenza sui disturbi dello spettro autistico.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *