Settimana mondiale dell’allattamento. Le iniziative del Mauriziano e Città della Salute di Torino

logo-aou-citta-della-salute-e-della-scienza-di-torino

allattamento-materno

Torino, 2 ottobre 2017 – Nella prima settimana di ottobre si terrà la 25^ Settimana mondiale dell’allattamento. Lo scopo di questo evento è quello di offrire alle neo-mamme un sostegno che possa permettere loro di allattare al seno con piacere e soddisfazione.

Per attivare tale progetto, in Piemonte, già si lavora da anni e, durante la prima settimana di ottobre, si svolgeranno i seguenti eventi presso l’ospedale Mauriziano, su iniziativa del Comitato Percorso nascita aziendale, del Gruppo di lavoro aziendale di sostegno dell’allattamento al seno e della Neonatologia e Pediatria (diretta dal dottor Mario Frigerio), e presso la Città della Salute di Torino:

  • in data 3 ottobre 2017 un incontro formativo per gli operatori dell’Azienda Mauriziano, relativo a “Codice Internazionale per la commercializzazione dei sostituti del latte materno”. Durante tale incontro saranno discusse una serie di raccomandazioni circa il corretto utilizzo da parte degli operatori dei sostituti del latte materno;
  • in data 5 ottobre 2017 dalle ore 10 alle ore 16, l’Open day Allattamento Materno, a cura del Gruppo di Progetto Materno Infantile. L’evento avrà sede presso l’Ambulatorio di Pediatria dell’ospedale Mauriziano di Torino e sarà condotto da un gruppo di esperti del settore ed è destinato a tutti gli interessati;
  • in data 6 ottobre 2017 un corso di formazione “Sosteniamo l’allattamento insieme”, presso l’Aula Dellepiane dell’ospedale Sant’Anna della Città della Salute di Torino (via Ventimiglia 3) dalle ore 9.00 alle ore 16,30, destinato al personale del Servizio Sanitario Regionale operante in ambito ostetrico (medici/infermieri pediatrici, ostetriche, puericultrici, Oss). Il corso è gratuito per 100 posti, assegnati in ordine di iscrizione sul portale ECM Piemonte.
Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>