Settimana della Tiroide, screening gratuiti all’Aou pisana

logo-aou-pisana

tiroide

Pisa, 16 maggio 2017 – Anche quest’anno, dal 21 al 27 maggio, si celebrerà la Settimana mondiale della tiroide, in Italia dedicata al binomio: “Tiroide e benessere”.

Per l’occasione, oltre ad alcune conferenze stampa volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di queste patologie, le Unità operative di Endocrinologia 1 e 2 dell’Aou pisana (stabilimento ospedaliero di Cisanello) organizzeranno un servizio gratuito di accesso agli ambulatori a scopo di screening e prevenzione delle patologie tiroidee riservato solo a persone che non abbiano mai effettuato accertamenti diagnostici di carattere tiroideo e che quindi non siano a conoscenza di patologie accertate.

La data prescelta è giovedì 25 maggio, all’Edificio 7 (secondo piano, stanza n° 8), in due fasce orarie: dalle 9.00 alle 10.30 e dalle 10.30 alle 12.30. E’ necessario prenotare al numero: 050.997334 oppure 349/2403352 (sig.ra Raffaella), a partire da lunedì 22 a giovedì 25 maggio, nei seguenti orari: 9.30-17.00.

L’incontro con i medici specialisti endocrinologi consisterà in un colloquio ed una visita, volti ad identificare la presenza di eventuali patologie tiroidee. Nel corso del colloquio verrà distribuito il materiale informativo. Se dal colloquio e dalla visita di screening emergesse la necessità di un approfondimento, verrà data indicazione per i successivi accertamenti (visite e/o esami che saranno a carico del paziente).

In Italia l’evento è curato dall’Ait-Associazione italiana della tiroide, dalla Sie-Società italiana di endocrinologia, dalla Siedp-Società italiana di diabetologia ed endocrinologia pediatrica, dall’Ame-Associazione medici endocrinologi, dall’Eta-European thyroid association, dal Club delle Uec-Unità di endocrinologia chirurgica, dalla Siec-Società italiana di endocrinologia chirurgica, dall’Aimn-Associazione italiana dei medici nucleari, dalla Sigg-Società italiana di gerontologia e geriatria e dal Cape-Comitato delle associazioni dei pazienti endocrini.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>