Scomparsa di Luigi Conte Segretario Nazionale FNOMCeO, il cordoglio di Anaao Assomed e Aaroi Emac

logo-anaao-assomed    logo-Aaroi-Emac

luigi-conte-fnomceo

Dott. Luigi Conte

Roma, 3 febbraio 2017 – L’improvvisa morte di Luigi Conte, Segretario del Comitato Centrale della FNOMCeO, rappresenta una grande perdita per la professione medica, per le sue rappresentanze istituzionali e per l’Anaao Assomed che lo ha visto tra i suoi iscritti per tutta la sua lunga carriera professionale.

Luigi Conte è stato chirurgo presso la Aou di Udine, apprezzato e stimato fino ad essere eletto Presidente della Società Scientifica di riferimento, appassionato e convinto sostenitore del ruolo sociale della professione e delle sue rappresentanze ordinistiche tanto da essere eletto per più mandati Presidente dell’ordine dei medici di Udine e segretario del Comitato Centrale della Fnomceo.
Colto, ironico, dotato di grande senso del dovere, Luigi Conte ha trasmesso all’Anaao la passione civile chiamata a tenere insieme questioni professionali e questioni sindacali. Ci mancherà anche per questo.
Alla moglie ed al figlio, cari colleghi, i sensi del nostro profondo cordoglio insieme con la vicinanza al loro immenso dolore.

fonte: ufficio stampa

Roma, 3 febbraio 2017 – “Con profondo dispiacere apprendiamo della scomparsa di Luigi Conte, Segretario Nazionale FNOMCeO sempre pronto al confronto per la ricerca di soluzioni concrete alle tante criticità che nel tempo hanno investito la comunità medica, favorendo condivisioni di obiettivi comuni al mondo ordinistico e a quello sindacale.
L’AAROI-EMAC, nel ricordarne l’importante contributo per la valorizzazione della nostra professione come risorsa fondamentale per i cittadini, si unisce al cordoglio dei medici italiani per la perdita di uno stimato Collega”, così l’Aaroi Emac.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>