San Raffaele, Ugl Sanità: “Da tavolo in Regione ci aspettiamo valide soluzioni”

logo-ugl

Regina-Elena-2Roma, 5 febbraio 2016 – “Auspichiamo che dall’incontro fissato per oggi in Regione Lazio emergano soluzioni concrete per i lavoratori del Gruppo San Raffaele Spa e, soprattutto, che il Presidente Zingaretti intervenga in maniera risolutiva per scongiurare i licenziamenti annunciati dalla Società”.

Lo dichiarano in una nota il segretario regionale dell’Ugl Sanità del Lazio, Daniela Ballico, e il segretario provinciale della Federazione, Gianluca Giuliano, spiegando che “quella del San Raffaele è una vertenza complessa che si trascina ormai da troppo tempo e le nostre preoccupazioni circa la procedura di mobilità avviata dal Gruppo sono accresciute dal fatto che, finora, in un continuo rimpallo di responsabilità, non si è messa in campo alcuna valida iniziativa per restituire un po’ di serenità e fiducia a centinaia di lavoratori”.

“L’Ente Regionale ha infatti, a nostro avviso, trascurato lo stato di crisi in cui si trovano diverse strutture della sanità privata accreditata. È ora, quindi, che si faccia carico delle innumerevoli difficoltà del Sistema Sanitario Regionale e che proceda all’avvio di tavoli unitari per affrontare ogni singola problematica. Da parte nostra – concludono – faremo il possibile affinché i cittadini non debbano subire una drastica riduzione dei servizi di cura e assistenza e gli operatori del comparto non si trovino di fronte a nuovi tagli”.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *