Salute maschile, la prevenzione andrologica nel bambino e nell’adolescente. Convegno a Milano

Milano, 28 ottobre 2016 – La salute del maschio in età pediatrica (0-18 anni) è ancora un tabù. Se ne parla a Milano in una conferenza nazionale che si svolgerà sabato 29 ottobre 2016 (dalle 9.30 alle 12.30) nel prestigioso Auditorium Testori di Palazzo Lombardia alla presenza delle massime autorità regionali. Tra gli invitati anche il Presidente Maroni.

“Tratteremo diversi temi che riguardano il maschio in crescita – sottolinea il dott. Mario Mancini, presidente della “Associazione Italiana di Andrologia Pediatrica e Adolescenziale Androfit – Ci rivolgiamo alle famiglie dei maschi perché, come testimoniano diversi studi internazionali, incontrano maggiori difficoltà. Mentre le femmine vengono portate periodicamente dalla ginecologa, i maschi, soprattutto in età adolescenziale, si fanno seguire meno, nonostante le problematiche di sviluppo dell’apparato genitale siano presenti nel 46,2% dei casi, e persistano sino all’età adulta”.

Durante la mattinata si confronteranno esperti di rilievo internazionale sui seguenti argomenti:

  • come rendere più felice la famiglia con figli maschi da 0 a 18 anni;
  • quali problemi psicofisici aspettarsi nel maschio e come prevenirli;
  • conoscere e guidare gli ormoni che condizionano i nostri comportamenti.

I relatori tratteranno temi quali: il varicocele, il sovrappeso, il ritardo puberale, il testicolo malposizionato, la chirurgia andrologica, le alterazioni dell’apprendimento.

“Non sarà una mattinata noiosa – spiega il dott. Mancini – faremo una panoramica concentrata in due ore con esperti di spicco dell’editoria, della clinica e della comunicazione per rendere più semplice la comprensione dell’evoluzione psicofisica maschile e combattere dei tabù culturali che purtroppo sono ancora presenti nella società odierna”.

Il maschio in crescita è trascinato da cambiamenti ormonali che ne condizionano le relazioni familiari e sociali, rendendo difficile confrontarsi su eventuali problemi psico-fisici. Può aiutare il rapporto con un nuovo specialista del bambino, l’andrologo con competenze endocrine e psicologiche, come è importante per la donna il rapporto con il ginecologo.

Durante l’evento, aperto al pubblico, sono previsti due momenti di esperienze sensoriali che dimostrano l’importanza dei sensi sulla stimolazione ormonale.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *