Salute e Sicurezza negli ambienti di Lavoro in Sanità: Master al Bambino Gesù

logo Bambino Gesù

Giovedì 5 novembre la giornata di presentazione dell’iniziativa promossa dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù con l’Università degli Studi di Roma Tre

Roma, 23 ottobre 2015 – Nuova edizione del Master di secondo livello in Salute e Sicurezza negli ambienti di Lavoro in Sanità. Obiettivo del corso, le cui iscrizioni saranno aperte fino al 31 gennaio del 2016, sarà la formazione di figure professionali competenti ed esperte nell’ambito della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Il Master, con durata prevista da febbraio a dicembre 2016, nasce da una partnership tra l’Università degli Studi Roma Tre e l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù ed è sviluppato in collaborazione con l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (INAIL), l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma, il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, l’Università Cattolica del Sacro Cuore e la Luiss Business School.

Tutti gli iscritti al corso potranno conseguire numerose certificazioni riconosciute ai fini di legge per poter operare nel settore della sicurezza. A seconda del percorso di studi scelto, sarà possibile conseguire le attestazioni di qualifica nell’ambito del Management of Health, Safety and Environment (HSE) e in quello della valutazione dei rischi da radiazioni ottiche artificiali, sorgenti laser e da campi elettromagnetici.

Giovedì 5 novembre, infine, si svolgerà la giornata di presentazione del Master presso la sala Conferenze del Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Roma Tre (via V. Volterra, 62 – Roma). Il tema dell’appuntamento riguarderà il ruolo dei professionisti della sicurezza, in particolare di quelli deputati a gestirla all’interno delle strutture sanitarie. Seguirà una Tavola Rotonda alla quale prenderanno parte le principali società scientifiche del settore, coinvolte a vario titolo nell’organizzazione e nella didattica del corso.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *