Salute e sicurezza dei cittadini. Incontro con il Generale Vincelli, capo dei NAS, all’Università Cattolica

logo-gemelli-cattolica

Roma, 20 giugno 2016 – Il Generale di Divisione Claudio Vincelli, Comandante dei Carabinieri per la Tutela della Salute, sarà l’ospite dell’incontro promosso dall’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari (ALTEMS) e dal Centro di Ricerche e Studi in Management Sanitario (CERISMAS) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, con la lezione “Tutelare la sicurezza e la salute dei cittadini”, che terrà nell’ambito del Corso di Perfezionamento in Health Policy giovedì 23 giugno 2016, ore 16.00, presso l’aula 7 del Polo Universitario Giovanni XXIII (Largo F. Vito, 1 – Roma).

“È un onore per la nostra Alta Scuola – commenta il prof. Americo Cicchetti, Ordinario di Organizzazione Aziendale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e Direttore dell’ALTEMS – ospitare il Generale Vincelli, per l’importanza del ruolo che rivesta nel nostro Paese, essendo a capo della struttura da tutti conosciuta con la denominazione di Nucleo Anti Sofisticazione o NAS, che veglia concretamente per la a tutela della salute di tutti noi cittadini”.

“I temi che verranno affrontati durante l’incontro – prosegue il prof. Cicchetti – saranno quelli che entrano nella vita quotidiana e troppo spesso anche nella cronaca: l’igiene e la sanità pubblica, le malattie infettive, i farmaci e le specialità medicinali, i prodotti cosmetici e di erboristeria, i presidi e dispositivi medici, chirurgici e diagnostici. Sarà un incontro prezioso non solo per i nostri studenti, ma per tutti gli interessati”.

L’evento sarà aperto dal prof. Rocco Bellantone, preside della Facoltà di Medicina e chirurgia, e dal prof. Cicchetti, direttore ALTEMS. Dopo la lezione del Generale Vincelli spazio al confronto sollecitato nel ruolo di discussant dalla prof.ssa Stefania Boccia, docente dell’istituto di Sanità Pubblica dell’Università Cattolica di Roma.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *