Salute della Mano. Consulti gratuiti all’Humanitas Mater Domini

logo-Humanitas

Sabato 7 maggio, IV Giornata Nazionale della Salute della Mano. L’evento, organizzato dalla Società Italiana di Chirurgia della Mano, punta il focus sull’informazione e la prevenzione delle patologie a carico della mano

humanitas-giornata-della-mano-2016Castellanza, 23 aprile 2016 – Non c’è due senza tre, ma non esiste tre senza quattro. Puntuale come sempre, precisamente sabato 7 maggio 2016, si conferma l’appuntamento nazionale dedicato alla salute della mano. Come negli anni precedenti, Humanitas Mater Domini è felice di aderire all’iniziativa promossa dalla SICM (Società Italiana di Chirurgia della Mano).

Un’edizione con sorpresa. Questo 2016 vedrà debuttare, al fianco dell’Istituto di Castellanza, sempre in prima fila nelle campagne preventive, Humanitas Medical Care: il nuovo Centro Medico di Arese è pronto infatti a farsi conoscere e aspira a diventare punto di riferimento per prevenzione, diagnosi e cura della salute. Nelle due sedi, il dott. Mauro Modesti, la dott.ssa Cristina Bonora, membri dell’équipe del Centro di Chirurgia della Mano di Humanitas Mater Domini, saranno coadiuvati dalla fisioterapista Monica Seves, specializzata nella riabilitazione della mano, e si alterneranno nell’offrire consulti gratuiti volti ad accertare lo stato di salute delle mani. I professionisti forniranno, dopo una prima visita, consigli, suggerimenti e indicazioni di approfondimento diagnostico, oltre ad eventuali terapie fisiche e conservative.

Sabato 7 maggio, la giornata di prevenzione si articolerà in due momenti distinti:

  • dalle 9.00 alle 12.30, presso Humanitas Mater Domini;
  • dalle 15.00 alle 18.30, negli ambulatori di Humanitas Medical Care.

Per aderire all’iniziativa ed effettuare un controllo gratuito, da martedì 26 aprile è possibile prenotarsi telefonando al numero 0331 476568 da lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *